Dilettando giunge al termine ed incorona i i vincitori

| di Redazione
| Categoria: Arte
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

GrossetoLe coppie di ballo Leonardo Alessia ed Edoardo Marta e quella di canto e ballo Sara Maestosi e Gea Casamonti conquistano la finalissima di Dilettando. Un verdetto a sorpresa perché nelle nove edizioni precedenti non si era mai registrato un doppio vincitore. A fare da cornice a questo evento televisivo di Rete 37, una delle piazze più belle del mondo, quella del Duomo di Massa Marittima.

Polveri accese dal sindaco Lidia Bai, che da buona padrona di casa ha salutato gli astanti e i telespettatori nella speranza di regalare una serata indimenticabile. E così è stato, mettendo in seria difficoltà una nutritissima giuria, composta da tutti gli amministratori, che hanno ospitato le tappe della trasmissione più fresca e brillante dell’estate, e una serie di imprenditori e artisti da fare invidia ai format nazionali. A condurre le danze Carlo Sestini, in compagnia del fido Paco Perillo, e delle vallette Giada Castelli e Clarissa Palla.

A spuntarla con 116 punti, e aggiudicarsi il primo trofeo Città di Massa Marittima, sono stati Leonardo Aluigi, Alessia Mereu, Edoardo Chiella e Marta Filosomi proponendo il loro collaudato mix latino dal titolo Fever e la coppia canto-ballo, Sara Maestosi e Gea Casamonti, portacolori del bagno Balena, capaci di trasmettere intense emozioni grazie al brano immortale di Mia Martini “E non finisce mica il cielo”. La medaglia d’argento, a un solo punto dalla vetta, è stata messa al collo di un’altra promettente cantante, la follonichese Sonia Zaccariello, ugola sopraffina, alle prese con un pezzo di Sirya “Sei tu”. Sul podio, a occupare la terza piazza  con 111 punti, il veterano Diego Baronti che ha stupito tutti regalando una personalissima performance canora carica pathos con “L’immensità” nella versione di Francesco Renga. Da segnalare il quarto posto in ex equo, a due soli punti dal bronzo, per il nazionale di salto con l’asta Gianni Iapichino, alle prese con una canzone dei Queen, e per la coppia di latinoamericano Matteo Mereu e Andrea Polimeno, undici anni lei, dieci lui. Quinta piazza per un vero piccolo talento, il cabarettista di soli cinque anni e mezzo, Alessio Francavilla che ha presentato un esilarante monologo di Aldo, Giovanni e Giacomo. Intanto le chance professionali per i quattro vincitori potrebbero anche lievitare visto che l’Unione Nazionale Artisti di Grosseto ha offerto loro dei contratti di lavoro per diverse serate. Ma la finalissima, voluta dalla amministrazione della città del balestro, in collaborazione con la locale sezione Avis e con la società dei Terzieri, ha regalato altri premi, come quello intitolato allo sponsor tecnico “Miller Italia” assegnato dal pubblico on line al gruppo massetano “Odissea Dance”, che ha conquistato anche quello “Graficamente Web”, in quanto ripescato dal popolo della rete per la finalissima. Molto apprezzate le esibizioni degli ospiti a partire, in apertura, dal trio Paola Banchi, Sandro Corbolini e Alessandro Bindi, della bravissima cantante Giulia Saracino, magnifica interprete di una rivisitazione di “Imagine”, dell’incredibile e promettente giovane sbandieratore Fabio Ciampelli,  e dal funambolico Trio delle Rose, il vincitore uscente, che ha estasiato la platea con impressionanti evoluzioni di ginnastica artistica alle parallele e sulla pertica. Il brillante Paco, da par suo, non ha mancato di duettare con Carlo Sestini, creando gustose gag, mentre le vallette Giada e Clarissa hanno presentato le esibizioni vestendo, talvolta,  le creazioni di Alessandra Gorelli che hanno offerto un excursus della storia degli abiti. In giuria oltre a tutti gli amministratori dei comuni coinvolti da Dilettando (Monte Argentario, Massa Marittima, Scarlino, Castiglione della Pescaia, Orbetello e Capalbio) anche la presenza di artisti del calibro di Roberto Nencini, Raggi Fotonici e Gloria Mazzi, e i vertici del mondo della donazione di sangue, sia locale, con il presidente di Avis Massa Marittima, Mauro Franceschi, che toscano, con Luciano Franchi e con la direttrice del Centro Regionale Sangue, Simona Carli. “Non posso che reputarmi più che soddisfatto di questa decima edizione – ha commentato il “padre” di Dilettando, Carlo Sestini, a cui Priscilla Occhipinti della distilleria Nannoni ha consegnato, prima delle premiazioni, una magnum di grappa appositamente griffata e dedicata -, che ha dato modo a molti dilettanti di mettersi in mostra, di divertirsi e di essere protagonisti per una sera. Un grazie sentito a tutto lo staff di Dilettando, all’insostituibile Paco Perillo, alle vallette Giada Castelli, Clarissa Palla e Linda Maestrini, ai cameraman Gianni Armonia, Marco Corsi, Samuele Cottini e Giordano Garosi, alla regista e curatrice del sito Orsola Vigorito insieme al supporto tecnico di Luca Alberini di Miller Italia, ai tecnici della Mli Service di David Bargagna, al fotografo ufficiale Alex Grilli e alla direttrice di Rete 37 Isabella D’Antono per aver sposato il progetto.” Una cavalcata entusiasmante  di sette tappe che ha portato sul palco di questo show ottantasette esibizioni complessive, venti delle quali sono approdate alla semifinale de “Le Guardiole” e venti protagoniste della finalissima massetana. In totale sono stati assegnati trentasei premi. Anche il deputato del Pd Luca Sani, come il presidente del consiglio Provinciale, Sergio Martini, ha avuto parole di elogio per la manifestazione e per i finalisti, auspicando una undicesima edizione ancora più ricca di date e di eventi. Queste le altre esibizioni protagoniste dell’atto conclusivo: i gruppi Mademoiselle Butterflies, King Lion Group, Aviator e Hawaii and Dance, le cantanti Lisa Berretti, Ludovica Pellicoro, Benedetta Taddei, Milena Schiano, Chiara Pioli, Eleonora De Lauri, Silvia Cambri e il geniale Francesco Frosolini. La finalissima andrà in onda sabato 14 settembre dalle 12 alle 14 su Rete 37 e on line  in streeming sul sito www.dilettando.it.

Redazione

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK