Due giornate all'insegna della sostenibilità con Acquedotto del Fiora

Al Polo "Luciano Bianciardi" è stato presentato il progetto didattico "Acqua Golem: un gigante può vivere sempre se..."

| di marco vannini
| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Appuntamento all'insegna della sostenibilità con Acquedotto del Fiora.

Ieri (22 marzo) alla Fondazione il Sole di Grosseto si è tenuto "Acqua, sport e solidarietà", evento di solidarietà organizzato, in concomitanza con la giornata mondiale dell'acqua, da Acquedotto del Fiora, settore giovanile U.S. Grosseto e Fondazione il Sole. Presso gli spazi della stessa Fondazione, dopo i saluti istituzionali, ragazzi del settore giovanile biancorosso hanno parteciperanno a giochi e attività mirati alla valorizzazione di un bene vitale come l'acqua, da salvaguardare e di cui è necessario garantire una più equa distribuzione.

Oggi (23 marzo) presso il Polo "Luciano Bianciardi" è stato presentato il progetto didattico "Acqua Golem: un gigante può vivere sempre se..." promosso da Acquedotto del Fiora in collaborazione con la cooperativa Maremmagica, che ruota intorno al "ciclo dell'acqua potabile" nel sistema idrico integrato, dalla sorgente all'uso, dalla depurazione all'ambiente e quindi nuovamente verso la sorgente. Il progetto, che ha coinvolto circa 650 ragazzi delle seconde classi della scuola secondaria di primo grado residenti nei territori di competenza di Acquedotto del Fiora, mira a far capire il valore dell'acqua come diritto fondamentale dell'uomo, promuovere comportamenti virtuosi rispetto all'uso consapevole della risorsa, sottolineare l'importanza della depurazione idrica in relazione all'utilizzo e agli stili di vita della nostra società e soprattutto il ruolo che la risorsa idrica ricopre nella vita quotidiana di ognuno, patrimonio e fonte di vita da proteggere e salvaguardare. Il progetto prende il nome dalla scultura appositamente realizzata dall'artista Daniel Spoerri, "Acqua Golem": si tratta di una scultura alta circa 3 metri, costruita assemblando contatori, raccordi e saracinesche idrauliche dismesse dagli impianti di Acquedotto del Fiora. L'artista ha trovato ispirazione per questa opera visitando le sorgenti presenti sul monte Amiata, uno spettacolo che lo ha affascinato tanto da voler creare una sorta di "guardiano dell'acqua" per proteggerlo e salvaguardarlo. Come il golem, figura della mitologia ebraica, gigante di argilla forte e ubbidiente, difendeva il popolo ebraico dai suoi persecutori, così acqua golem, il gigante costituito da pezzi dell'acquedotto, è il "guardiano" dell'acqua e delle sorgenti,  pronto a "materializzarsi" e intervenire per la tutela e salvaguardia della risorsa idrica.

"Questo è l'anno di Expo 2015 "nutrire il pianeta, energia per la vita", che accende i riflettori anche sul tema di un futuro sostenibile per l'umanità - commenta il presidente di Acquedotto del Fiora Tiberio Tiberi - Anche la giornata mondiale dell'acqua di ieri (22 marzo), con il tema "acqua per uno sviluppo sostenibile", quest'anno ha guardato al futuro sostenibile del pianeta a partire dall'acqua, elemento vitale e basilare della vita animale e vegetale sulla terra. Sono convinto che questi temi, a cui abbiamo dedicato il progetto didattico promosso in collaborazione con la cooperativa Maremmagica, siano stati fatti propri da tutti i ragazzi coinvolti, che vorrei ringraziare per l'impegno profuso e per i lavori realizzati, in cui i messaggi sono espressi con bravura ed efficacia. Un sentito ringraziamento va anche ai docenti delle classi coinvolte e alle coordinatrici di "Acqua Golem", Roberta Margiacchi per le scuole della provincia di Grosseto e Claudia Pierguidi per quelle della provincia di Siena. Il mio augurio, oltre a quello di poter continuare questo stimolante progetto anche per il prossimo anno scolastico, è che i ragazzi mettano in atto i "comportamenti virtuosi" in materia di risorsa idrica appresi con questo progetto, coinvolgendo le proprie famiglie e aiutandoci a diffondere una cultura basata sull'uso corretto e responsabile dell'acqua".

marco vannini

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK