Orbetello, riordino della sanità: la zona sud chiede di incontrare il presidente Enrico Rossi

L'intervento del sindaco Monica Paffetti

| Categoria: Attualità
STAMPA

ORBETELLO - "Sul rispetto dei patti territoriali e sulla tutela del presidio ospedaliero di Orbetello e Pitigliano vogliamo le rassicurazioni del presidente della Regione Enrico Rossi e per questo gli chiediamo un incontro." Così il sindaco Monica Paffetti, presidente della conferenza zonale della sanità, a conclusione di una riunione in Comune con i rappresentanti dell'osservatorio permanente della sanità, il laboratorio riformista e i sindaci di Capalbio, Monte Argentario e Magliano.

Durante l'incontro – nato anche sulla scia della raccolta di 4mila firme di cittadini della zona sud della Maremma -, sono stati analizzati i problemi della sanità ed il suo riordino da parte della Regione che prevede, tra le altre cose, un direttore generale unico per le province di Siena, Arezzo e Grosseto.

"Siamo convinti che in questo delicato momento di passaggio e di cambiamento sia importante far sentire le nostre esigenze – commenta il sindaco Paffetti -. Siamo d'accordo sull'opportunità di ridurre le cariche amministrative ma questo non va fatto a scapito delle periferie o della qualità dei servizi sanitari. A Rossi, ma anche al nuovo direttore generale Desideri, racconteremo le difficoltà del nostro territorio, la necessità di migliorare e rinforzare i servizi fondamentali. La sanità toscana non deve avere periferie".

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK