Vaccinazione quadrivalente contro il meningococco: le nuove indicazioni della Asl 9 per i residenti tra gli 11 e i 20 anni di età

È possibile rivolgersi ai medici e ai pediatri di famiglia, che hanno aderito alla campagna, o direttamente ai centri vaccinali della Asl, prenotando al CUP

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - A seguito delle nuove indicazioni della Regione Toscana sulla vaccinazione quadrivalente contro il meningococco, la Asl 9 ha incrementato l’attività per la campagna vaccinale, ampliando l’offerta dei Centri aziendali  e coinvolgendo anche i medici e i pediatri di famiglia. La delibera regionale, infatti, ha allungato la fascia di età per la vaccinazione gratuita dagli 11 ai 20 anni (mentre in precedenza era da 11 a 18 anni), portando così il numero dei ragazzi residenti in provincia di Grosseto, da vaccinare gratuitamente entro giugno, da poco più di 13 mila a 17 mila.

Come fare per vaccinarsi tra gli 11 e i 20 anni
·       rivolgersi al proprio medico o pediatra di famiglia per concordare con lui la vaccinazione;
·       nel caso in cui il professionista abbia scelto di non aderire alla campagna vaccinale (l’adesione è, infatti, su base volontaria), prenotare al numero verde del CUP (800.500.483, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 16; il sabato dalle 8 alle 12), per effettuare il vaccino nei Centri della Asl 9, che hanno appositamente ampliato gli orari di apertura. Queste le sedi e gli orari dei Centri vaccinali:
Ø       Zona Colline Metallifere – distretto di Follonica, viale Europa, il lunedì 14.30-17;
Ø       Zona Colline dell’Albegna – ospedale di Orbetello, il martedì, 14.30-17;
Ø       Zona Amiata Grossetana, distretto di Arcidosso, via degli Olmi, il mercoledì 14.30-17;
Ø       Zona Grossetana, Centro vaccinale di Villa Pizzetti, il martedì e il mercoledì, 14.30-17.

Come fare per vaccinarsi oltre i 21 anni
La delibera regionale prevede la vaccinazione gratuita anche nella fascia di età tra 21 e 45 anni, solo per i residenti nelle Aziende in cui si sono verificati casi di meningite da meningococco di tipo C. Al momento la Asl 9 non è interessata da questo provvedimento, non avendo avuto casi di menigite C,  per cui la priorità è la vaccinazione dei residenti tra 11 e 20 anni.
Comunque, chi ha compiuto 21 anni e desidera vaccinarsi può rivolgersi ai Centri vaccinali di Follonica, Orbetello, Arcidosso e Grosseto per prendere un appuntamento. In questo caso la prestazione viene erogata dietro pagamento di ticket (58,23 euro).

Il vaccino usato
Nella campagna, viene utilizzato un vaccino tetravalente (quindi una unica inoculazione) per i ceppi A, C, W, Y, mentre per il meningococco di tipo B, la vaccinazione ha modalità di erogazione diverse (è gratuito per i bambini nati dal 2014).

Info
Per ulteriori informazioni, telefonare al numero 331.6203237 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12; dalle 15 alle 16); scrivere alla mail igienepubblicazona4@usl9.toscana.it; oppure visitare il sito internet della Asl 9 (www.usl9.grosseto.it) e della Regione Toscana http://www.regione.toscana.it/-/campagna-contro-il-meningococco-c.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK