Alluvione in Maremma, firmata l'ordinanza che rimodula il piano degli interventi

| Categoria: Attualità
STAMPA

FIRENZE - Il presidente della Regione, in qualità di commissario straordinario, ha firmato l'ordinanza che rimodula il piano degli interventi a seguito dell'alluvione che ha colpito la Maremma nel novembre 2012.

In particolare, potranno partire subito i lavori che permetteranno di completare il restauro della cinta muraria nord ovest di Magliano in Toscana (1 milione 180mila euro) e di ripristinare le sezioni dell'Albegna fino alla località Barca del Grazzi (per 2 milioni e 100mila euro). Ci saranno poi interventi ulteriori nel comune di Monte Argentario, Castiglione della Pescaia, Grosseto, Civitella Paganico, Gavorrano, Castell'Azzara, Scansano (per un totale di circa di 2 milioni di euro).

A questi si aggiungono i 600mila euro dati al Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud per la manutenzione ordinaria dei corsi d'acqua che il Consorzio userà per intervenire sull'Albegna

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK