Alga marina Ostreopsis ovata nel tratto di mare di Ansedonia: Monica Paffetti fa il punto sui possibili rischi per i bagnanti

"Situazione monitorata costantemente"

| Categoria: Attualità
STAMPA

ORBETELLO - “L’Arpat ha rilevato in questi giorni la presenza, legata soprattutto all’aumento della temperatura e alle scarse correnti marine- dell’alga marina Ostreopsis Ovata, - afferma il sindaco di Orbetello Monica Paffetti, - presenza è stata rilevata nel punto di monitoraggio dell’Arpat. L’Ostropsis Ovata è un’alga marina che nulla ha a che fare con la laguna di Orbetello, ma che periodicamente fiorisce su tutto il litorale toscano. Il contatto con tale alga può provocare sintomi quali l’irritazione degli occhi e delle vie respiratorie. La situazione è monitorata costantemente dagli organismi competenti”

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK