Massa Marittima: ampliamento dei servizi al punto "Ecco Fatto" di Niccioleta

Iniziati i pomeriggi di supporto allo svolgimento dei compiti per i bimbi delle elementari e in arrivo il kit per attivare le nuove tessere sanitarie

| Categoria: Attualità
STAMPA

MASSA MARITTIMA - Proseguono e sono in via di ampliamento, i servizi offerti dal punto  “Ecco Fatto” di Niccioleta, nel Comune di Massa Marittima. Si tratta dello sportello sorto ormai quasi tre anni fa nella frazione, in via delle Miniere 2, nei locali in cui si trovava l’Ufficio Postale chiuso a causa dei tagli di Poste Italiane. Da allora i ragazzi del  servizio civile regionale sono a disposizione degli utenti ogni giorno, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 14, per svolgere compiti vari: in particolare vengono distribuiti moduli e stampati dell’Ufficio Servizi Demografici ed Elettorale e quindi tutto ciò che riguarda stato civile, cambi di residenza, cittadinanze, bonus gas ed energia elettrica, matrimoni ecc. oltre alle richieste afferenti invece ai contributi alle famiglie in condizioni di difficoltà e agli assegni di maternità. Molti cittadini della frazione si recano poi allo sportello, semplicemente per ottenere notizie utili; tanti sono infatti gli utenti anziani o non dotati di connessione Adsl nella propria abitazione, che richiedono ai ragazzi ricerche sul web per trovare numeri utili, informazioni su servizi sanitari, orari di trasporti pubblici, ecc. Da qualche tempo i due giovani che svolgono servizio civile, Serena Pazzagli e Giovanni Cagnetta, hanno organizzato, con il consenso del Comune, un altro servizio particolare: un pomeriggio alla settimana aiutano i bambini delle scuole elementari a fare i compiti per casa. Serena ci dice che ci sono già quattro o cinque bambini tutte le settimane e racconta della bella accoglienza riservata ad entrambi i ragazzi dalla cittadinanza della frazione. C’è anche un’altra importante novità: nei prossimi mesi arriveranno dall’Uncem tutti i PIN e gli strumenti necessari per la gestione delle nuove carte Asl. Presso lo sportello Ecco Fatto potranno così essere riattivate le nuove tessere sanitarie che arriveranno a casa ai cittadini. In questo non sarà quindi necessario per loro recarsi in ospedale. “Si tratta di un punto di riferimento importante per la popolazione della frazione - commenta il vice sindaco del Comune di Massa Marittima Luana Tommi- che si trova in una zona geograficamente svantaggiata e che ha un’età media alta. Attività quindi da mantenere e da ampliare il più possibile in modo da dare a tutti i cittadini un accesso ad informazioni e servizi, che sia pari a quello dei centri più popolati”. Per informazioni ecco il contatto telefonico del punto Ecco Fatto: 0566-906567. 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK