Pernazza, presidente Csen Grosseto: “Disponibili alla gestione dell'impianto Scarpelli"

"Abbiamo fatto domanda ma nessuno ci ha mai risposto”

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - “Ho appreso dalla stampa locale la questione della gestione dell'impianto di baseball Scarpelli di via Orcagna. Sulla stampa si precisa che solamente lo Junior Baseball Grosseto avrebbe fatto domanda di gestione. Rimango perplesso dalle dichiarazioni dell'assessore comunale allo Sport, visto come a dicembre 2015 il comitato Csen di Grosseto dimostrò la propria disponibilità nel gestire tale impianto. Il mio comitato, tramite il settore baseball e softball, gioca allo Scarpelli 80 partite all'anno, pagando 100 euro allo Junior a gara. Abbiamo 200 tesserati, per questo anche noi volevamo la gestione dell'impianto. Leggo che lo Junior avrebbe minacciato di fermare la propria attività, e che in passato ha partecipate a varie riunioni. E perché noi come Csen Grosseto non siamo mai stati contattati, né coinvolti? Abbiamo le mail inviate a sindaco ed assessore allo Sport con cui abbiamo fatto domanda d'interessamento della gestione dell'impianto. Eppure siamo stati esclusi da ogni discorso. Sono deluso dal comportamento di certe persone, perché come comitato Csen ci saremmo caricati le spese della manutenzione ordinaria dell'impianto, avremmo anche rinunciato al contributo del Comune di Grosseto perché la nostra intenzione era fare attività, e dare il via anche ad un progetto finalizzato sui giovani. Potevamo anche collaborare con lo Junior, eppure non siamo mai stati coinvolti in alcun discorso.

Ribadisco che ad oggi la Csen Grosseto è interessata alla gestione dell'impianto, alla rinuncia del contributo comunale. Manterremmo da soli la gestione dell'impianto, vogliamo fare attività, fare una scuola per giovani giocatori di baseball, anche in collaborazione con altre società.

Inoltre voglio sottolineare un fatto. Paghiamo 100 euro a gara allo Junior, per un totale di 7-8mila euro all'anno. Tale denaro si somma al contributo del Comune alla società che gestisce l'impianto: con tale denaro non è possibile fare manutenzione ordinaria? Forse c'è qualcosa da rivedere.

Chiudo, ribadendo al sindaco e all'assessore allo Sport che Csen Grosseto è interessato alla gestione pluriennale dello Scarpelli, promettendo di far rifiorire l'impianto. Aspetto una chiamata”.

 

Alessio Pernazza, presidente Csen Grosseto 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK