Attentato di Berlino: Massa Marittima si unisce al lutto

Bandiere a mezz'asta nel paese maremmano

| di Davide Lesti
| Categoria: Attualità
STAMPA

MASSA MARITTIMA - La bandiera italiana e quella europea listate a lutto sulla facciata del palazzo comunale di Massa Marittima, in seguito all’ultimo tragico attentato che ha di nuovo colpito le vite di tanti innocenti. Un gesto folle, che ha scatenato reazioni da tutto il mondo.

Accanto una bandiera multicolore, a testimonianza del bisogno di pace. “I drappi listati a lutto- commenta il sindaco Marcello Giuntini- sono per l’Amministrazione Comunale un dovere civico e un simbolo unanime di cordoglio. Ci stringiamo attorno a Berlino, come fu per Nizza e ricordiamo tutti i paesi e i popoli colpiti dal dramma terrorismo e dalla guerra: dalla Libia alla Turchia, dall’Egitto all' Afghanistan, da Damasco a Bruxelles senza dimenticare nessuna città e nessun paese, recenti vittime di violenza. La decisione di esporre la bandiera arcobaleno accanto a quelle italiana ed europea, vuole avere un significato chiaro nel periodo natalizio, visto che il Natale è la festa della pace; resterà esposta durante tutto il periodo delle festività per ricordare che si tratta di un valore che non risponde a nessun approccio ideologico, ma solo al suo significato universale”.

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK