Calcio a 5: i risultati dei tornei

Cade la regina del torneo

| di Davide Lesti
| Categoria: Attualità
STAMPA

SERIE A GROSSETO

Cade la capolista Etrusca Vetulonia Futsal nel campionato di serie A, e così il Crystal Palace mette nel mirino il sorpasso: gli “inglesi” inseguono a un solo punto dalla prima della classe, ma dovendo recuperare due partite. E' il Bar Blue Cafè la squadra della settimana: Hudorovic, Dalle Nogare e Marzocchi firmano il 10 a 8 ai danni dell'Etrusca, nonostante la solita grande gara di Montagnani che firma comunque sei reti consoldiando la leadership nella classifica cannonieri. Briaschi non è da meno e la sua cinquina permette al Crystal di spazzare via 8 a 1 il Superal United, a caccia sempre di un posto playoff. Vittoria tennistica per il Barbagianni Casinò Cafè che piazza i tre punti decisivi in chiave salvezza battendo 6 a 3 l'Ival: decisivo il poker di Vincenzo De Luca. Bene anche il Pasta Fresca Gori, con Trotta trascinatore nel 7 a 3 contro la Pizzeria Ballerini (Nanni 3), mentre l'A Tutta Pizza si riorganizza e si impone per 7 a 6 nel delicato scontro salvezza contro il Bar Nerazzurro: Cinelli e Ferrara non bastano al team di Piazzi davanti al trio Serpi-Notaro-Biondi. Infine, vittoria a tavolino per il Bar Lo Stollo sul Firpe Maxibrico.

SERIE B GROSSETO

In serie B le prime tre della classe continuano a fare la voce grossa a due turni dal termine del campionato: sarà lotta serrata fino all'ultimo visto che l'Fc Labriola 1931 deve ancora recuperare un match. Intanto, la capolista Fc Mambo non fallisce l'appuntamento con i tre punti contro l'Istia Longobarda, con Galli che, con la sua cinquina, è il protagonista assoluto del match. 7 a 2, invece, per il Labriola contro il Montenero, grazie alle doppiette di Corti, Parisotto e Breggia, mentre il Muppet si affida alla ormai conoslidata coppia gol Pennacchini-Gabellieri per piegare 5 a 1 il Tpt Pavimenti. Tornano al successo le outsider Gorarella Fc e Gori Ecofficina, due formazioni molto pericolose in ottica playoff: Sefa e Merkoqi sono gli assi nella manica per il team di Ferreira nel 9 a 3 sui Vigili del Fuoco, mentre sono le triplette di Saccà e

Tiralongo a determinare il 6 a 5 dei ragazzi di Siclari sull'Atletico Sassone (Longo 3). Sprint verso la salvezza per l'Angolo Pratiche, con l'importantissimo 6 a 4 contro lo Sheffield Fc: Lucchetti e Caldesi decidono lo scontro diretto. Infine, vittoria con orgoglio dell'Ashopoli, che prova a scrollarsi di dosso l'ultima posizione: nell'11 a 6 contro La Smessa (tris per Socciarelli e Fanciulli) brillano Bianchini, Pioli e Fazzi.

SERIE C GROSSETO

girone A

Nel girone A di serie C mancano veramente pochi punti al Ristorante Il Velaccio per laurearsi campione: la squadra di Catani fa un altro importante passo in avanti battendo a tavolino il Prima Etruria Immobiliare, capitalizzando così il ko degli Sbocciatori che perdono 7 a 9 lo scontro diretto tra le inseguitrici contro il Panificio Granaio Bar Montiano. Riviello e Lanziano sono gli ultimi ad arrendersi tra gli Sbocciatori, ma il trio Coppola-Falciani-Aiello porta i montianesi a ridosso della piazza d'onore. Rimangono in scia anche gli Spartan, che si impongono per 2 a 1 nella tirata gara con i Pecori di Maremma: Onida e Bardi firmano il successo, nonostante il gol avversario di Fida. Il tris di Buzzichelli spinge il Mugen Fc al 4 a 3 sulla Pizzeria Ristorante Il Melograno (Mingarelli 2), mentre i Torrefatti, nonostante la grande prestazione di Margiacchi (cinque gol per lui) cadono 6-7 contro un Dolci Innovazioni in ascesa, spinto dal trio Frau-Di Donato-Laurenza. Settimana fantastica per il Vallerotana Dream Team che, conquistando sei punti, torna a sperare nei playoff: prima i ragazzi di Posani piegano 8 a 5 il Prima Etruria Immobiliare (Graziani 3), poi con lo stesso punteggio regolano il Maremma Calcio (Zerbini 4): Ciacci, Maiolino, Bubacarr e Siciliano sono i protagonisti della doppia affermazione. Infine, La Scafarda lascia l'ultimo posto di classifica ai Cinghiali di Maremma, dopo la netta vittoria (10-3) nello scontro diretto: Frulletti e Garrido coronano al meglio una serata da sogno.

girone B

Botta e risposta ancora una volta tra Herta Birrino e Aston Villa nel girone B di serie C, con la capolista che non deve neanche sudare per ottenere i tre punti, visto il successo a tevolino sull'Istia Campini. Più arduo il compito degli “inglesi” che risolvono 6 a 4 la sfida non affatto semplice contro l'Atletico al Bar di Bruni: le doppiette di Landi e Verde permettono a Mennella e compagni di rimanere in scia alla capolista. Terzo posto ormai matematico per l'Fc Garage dopo il convincente 11 a 6 contro l'Approdo (A. Mori 3): Calisti, Marignoni e Bindi sono i protagonisti dell'incontro. Settimana favorevole anche per il Vets Futsal, che torna quarto in graduatoria con il 9 a 1 inflitto al Pari: Ferro, con il suo pokerissimo, spezza in due la gara, approfittando così del ko dello Scarabeo Cs (3-4 il finale), con lo Scansano di Ferroni che prevale al termine di una gara tirata e “maschia”.

PLAYOFF CAMPIONATO ORBETELLO/POLVEROSA/POZZARELLO

serie A

Dopo l'affermazione nella finale di Coppa, prosegue il momento d'oro dei Delfini 74 che si impongono per 6 a 4 sul Solengo nella semifinale di andata di campionato: le doppiette di Morettoni e Conti, ancora una volta grandi protagonisti, permettono a Stronchi e compagni di presentarsi con un discreto vantaggio nella gara di ritorno. Chi invece ha pressochè ipotecato la finale è il Cs La Rosa, che si è imposto per 13 a 5 nell'altra semifinale contro i Supereroi, che così subiscono un altro pesante ko in una delle settimane chiave della stagione. Santostefanesi in grande spolvero, con le cinquine di Vagnoni e Alocci a spaccare in due la gara.

serie B/C

Nei playoff di serie B/C di Orbetello/Polverosa la Cartolibreria Costanziello mette in discussione la leadership dell'Herta Vernello, battuto per 6 a 3. Alla squadra che rimane comunque ancora capolista, non basta la doppietta di Palombo, con il poker di Tinti che fa sorridere il Costanziello.

Nei playoff di serie B/C di Orbetello/Pozzarello i tris di Rusu e Dolahascu spingono l'Atletico per Niente al 10 a 6 sulla Bottega del Pane: una vittoria che vale il sorpasso in classifica.

Nell'andata dello spareggio per accedere all'Europa League, l'Hurrà Discount ipoteca il passaggio del turno sbancando per 13 a 5 il campo della Robur Gladio. Merli non basta alla squadra di Longobardi, con Menchetti e Petroselli che vanno in gol a ripetizione.

CAMPIONATO FOLLONICA

Settimana molto importante nel campionato di Follonica dove, tra recuperi e omologazione di vecchi risultati la classifica viene in parte rivoluzionata. Cambia la regina del campionato che torna ad essere il Piccolo Caffè: il team di Canepuzzi prima si impone per 9 a 2 nella sfida di campionato con lo Studio Blu Follonica (bene Leoni e Naldi), poi piega per 4 a 2 il Caffè Banda nell'attesissimo recupero di campionato che porta al cambio della guardia in vetta. Partita molto intensa e nervosa, con Alfano e Bulichelli grandi protagonisti in una sfida che può davvero cambiare il corso della stagione. Al terzo posto sale il Real Mojito, che vince per 8 a 6 il proprio impegno con il Gs Santini sfruttnado la tripletta di Lotti, mentre fa un grosso balzo in avanti anche il Cave di Campiglia, che si vede prima omologare la vittoria nella gara della settimana precedente con il Gisa Costruzioni, poi si impone con un largo parziale (14-1) contro La Pizzina, con Salvadori che va addirittura segno sette volte. Il team di Simoni manca però l'exploit, venendo battuta per 4 a 6 dal Gs Santini di Benini nella gara di recupero. Crolla il Gisa Costruzioni, penalizzato dopo la partita con il Cave di Campiglia e ko per 5 a 8 per mano di un Ip Limpo in piena lotta playoff: Tozzini e Manghetti fanno le fortune del proprio team.

CAMPIONATO CALCIO A 7 GROSSETO

La capolista Fc Labriola 1931 ipoteca il primo posto in classifica nella stagione regolare con il successo a tavolino sull'Asso di Cuori. Neri e compagni, comunque, hanno modo di fare festa lo stesso, vincendo per 7 a 1 il recupero contro l'Akintikotton Bau, sfruttando la gran serata del duo Salerno-Lupino. Dietro alla capolista rimane come sempre il Ct Orbetello, con i lagunari che superano senza problemi (7-2) l'esame Moldova. L'attacco della truppa di Amaddii funziona, come testimoniato dalle triplette di Servidei e Petroselli. Frena il Pian del Bichi, battuto per 2 a 3 da un Arcimboldo che sta pian piano scalando posizioni: in questa gara è determinante la doppietta di Simoni, mentre l'Atletico Barbiere si affida a Sefa e Hoxha per lanciare la sfida al podio dopo il 7 a 5 sul Real Castiglione della Pescaia (Rossini 2). Infine, successo di misura per il Liceo Chelli, che batte 3 a 2 il Tirli in Maremma grazie alla doppietta di Cecchini.

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK