Corridoio tirrenico, Marras: "Rimaniamo contrari al tracciato blu, ma apprezziamo i passi avanti della Regione"

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Presa visione della delibera della Regione sul cosiddetto “tracciato blu” del Corridoio tirrenico, la Provincia di Grosseto mantiene inalterato il proprio giudizio di contrarietà a quel tracciato autostradale, pur valutando positivamente le correzioni introdotte dalla Regione rispetto ad alcune criticità.

"Devo dire – spiega il presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras – che l’impianto delle nostre osservazioni contenute nel documento approvato alcuni giorni fa a suffragare la contrarietà al “tracciato blu”, rimane sostanzialmente valido. La mancata ripetizione della Via dopo la modifica sostanziale del progetto, che è oggetto di ricorso al Tar, e il nodo della vicinanza dell’autostrada alla laguna di Orbetello, sono problemi reali intorno ai quali non a caso c’è stato il consenso di tutti gl’interlocutori istituzionali, economici e sociali del nostro territorio.

Tuttavia, con altrettanta chiarezza, devo dire di aver apprezzato i passi in avanti compiuti dalla Regione Toscana per ovviare ai problemi di natura idrogeologica che avevamo segnalato su Fonteblanda e Albinia e a quelli relativi all’inadeguatezza della viabilità complanare. Oltre al fatto che ci si è resi conto della necessità di salvaguardare l’area artigianale di Campolungo, di fatto evidenziando l’opportunità di spostare a monte l’autostrada.
È partendo dal riconoscimento di questi problemi oggettivi, peraltro, che rimango contrario all’ipotesi di tracciato fino a Orbetello Scalo, dove si rischia di creare un tappo pericolosissimo a ridosso di un’uscita dall’autostrada che immette direttamente nel centro urbano dello Scalo.

In conclusione - chiosa Marras – vorrei vedere il bicchiere mezzo pieno, e sottolineare il fatto che se si vorrà procedere con il confronto serrato sul merito dei problemi che abbiamo posto, sono sicuro che insieme al presidente Rossi potremo individuare le soluzioni progettuali migliori per il futuro Corridoio tirrenico, dando garanzie a chi vive su questo territorio e portando a casa un risultato che inseguiamo da decenni".

 

 

 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK