Ancora autovelox a Follonica, le proteste dei cittadini

| Categoria: Attualità
STAMPA

FOLLONICA - Polemiche a Follonica dopo la decisione dell'amministrazione di installare due autovelox in via Cassarello, appena fuori dal centro urbano, sulla strada che porta all' area industriale del Casone.

"Nessun preavviso alla cittadinanza - si legge nel comunicato inviato alla stampa dall'associazione Spirito Libero -, nessun percorso partecipativo. In una strada che non sembra rappresenti luogo di continui incidenti l'amministrazione comunale ha posto "due macchinette fisse". La sensazione è che la sicurezza stradale in questo caso c'entri poco e vi sia solo la volontà di fare di cassa: in un momento di grande difficoltà i cittadini, in particolare i lavoratori del Casone, ed i visitatori avranno una difficoltà in più francamente evitabile.

Un provvedimento che dimostra la distanza che questa amministrazione ha dai suoi cittadini. Ma, in città, si dice che le sorprese non siano finite in quanto un altro autovelox sarà posto in via Don Sebastiano Leone. Eppure i dissuasori di velocità, dove posti, hanno sempre sortito ottimi effetti. Anche in questi casi si poteva operare con soluzioni che puntassero in maniera più incisiva poiché, se un ignaro automobilista sfreccia ad alta velocità, con l'autovelox riceverà una multa, ma non gli viene di fatto impedita una guida scorretta.

Si tratta di uno degli ultimi "regali" alla cittadinanza da parte di questa amministrazione. Forse gli incaricati del comune, nel mettere le macchinette, avranno notato che le strade di Follonica sono sporche. Speriamo".

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK