"Il maiale non fa la rivoluzione", la LAV ospita Leonardo Caffo, autore del libro

Venerdì 24 gennaio alle 17.30 nella sala Pegaso del Palazzo della Provincia

| Categoria: Attualità
STAMPA
GROSSETO - LAV Grosseto è orgogliosa di ospitare Leonardo Caffo, uno dei giovani filosofi che spiccano nel panorama italiano dell'antispecismo. Caffo propone le sue tesi come esposte nel libro "Il maiale non fa la rivoluzione. Manifesto per un antispecismo debole" (Edizioni Sonda), che sarà presentato alla sala Pegaso della Provincia di Grosseto in piazza Dante, 35 venerdì 24 gennaio alle 17.30. Introdurrà l’incontro Giacomo Bottinelli, responsabile LAV Grosseto.
Leonardo Caffo (Università degli studi di Torino) è membro del Labont: Laboratorio di ontologia e Associate Fellows dell’Oxford Centre for Animal Ethics. Ha diretto e concepito le riviste “Animal Studies” e “Rivista Italiana di Filosofia Analitica Jr.”, dirige la rivista "Animot: l'altra filosofia" e collabora abitualmente per le pagine culturali del settimanale “Gli Altri: la sinistra quotidiana”, oltre che con “Lettera Internazionale”, “L’indice dei libri del mese” e con Rai Scuola per Rai Filosofia. È curatore con Maurizio Ferraris del volume “Filosofia globalizzata” (Mimesis, 2013) e, tra i suoi ultimi libri, si segnalano “La possibilità di cambiare” (Mimesis, 2012) e il discusso manifesto antispecista “Il maiale non fa la rivoluzione” (Sonda, 2013). Con Roberto Marchesini è autore del libro “Così parlò il Postumano”, in uscita in primavera.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK