Il Monte dei Paschi a sostegno delle imprese grossetane: pronti 60 milioni

La Banca dedica un plafond alle piccole e medie imprese per rilanciare l’economia locale

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO – Banca Monte dei Paschi riparte dal territorio con un plafond di 60 milioni di euro dedicato alle piccole e medie imprese che operano nella provincia di Grosseto. Un sostegno tangibile e concreto all’economia locale, per aiutare le aziende a far fronte in tempi rapidi alle difficoltà economiche e finanziarie dovute al protrarsi della fase recessiva globale. L’offerta è rivolta alle piccole imprese agricole, artigiane, commerciali, manifatturiere e turistiche e prevede finanziamenti a breve termine per la gestione delle attività correnti e finanziamenti a medio termine a sostegno degli investimenti a condizioni economiche agevolate. Le modalità di accesso all’offerta commerciale verranno illustrate nel dettaglio da BMps con un road show sul territorio che toccherà i quattro distretti produttivi della provincia - Grosseto e zone limitrofe; Follonica e Colline Metallifere; Orbetello, zona Albegna e Argentario; Amiata grossetana - destinatari ciascuno di un plafond da 15 milioni di euro.

“Montepaschi e Impresa. La Banca incontra la Provincia di Grosseto”, questo il nome del ciclo di incontri che partirà domani da Grosseto e proseguirà con le tappe di Castel del Piano il 20 maggio, Follonica il 21 maggio e Orbetello il 27 maggio. Il road show sarà una grande occasione di scambio e confronto tra la Banca e i principali attori del mondo agricolo, commerciale, industriale, manifatturiero e turistico.

<<Attraverso l’iniziativa presentata oggi Banca Monte dei Paschi di Siena intende riaffermare con decisione il suo sostegno e la sua vicinanza alle tante piccole realtà imprenditoriali della provincia di Grosseto - ha dichiarato Maurizio Bai, responsabile Area Toscana Sud Umbria e Marche di BMps - una comunità storica per la nostra Banca da secoli. Negli ultimi tempi le piccole imprese si sono trovate ad affrontare difficoltà evidenti e Banca Monte dei Paschi non poteva non accogliere le esigenze del territorio in un’ottica di crescita e di sviluppo, valorizzando le relazioni con il tessuto economico della provincia. Siamo convinti, ora più che mai, che il rapporto tra la Banca e le imprese sia fondamentale per dare un segnale concreto>>.

<<Sviluppare rapporti e relazioni sul territorio è per noi, da sempre, una priorità – ha ribadito Alfredo Caloi, direttore territoriale mercato Grosseto di BMps – tanto più in un contesto economico complesso come quello attuale. Proprio per questo abbiamo pensato e costruito un plafond ad hoc di 60 milioni di euro dedicato alle tante realtà imprenditoriali che vogliamo accompagnare nel decisivo percorso di ripresa e sviluppo. Con “Montepaschi e Impresa” Banca Monte dei Paschi intende favorire, passo dopo passo, il rilancio della provincia al fianco delle piccole imprese che qui vivono e operano e sono il vero elemento distintivo della comunità maremmana>>.

Con “Montepaschi e Impresa” la Banca lascia quindi le proprie sedi istituzionali e incontra direttamente la clientela proprio nei centri di riferimento. Il progetto vedrà protagonisti gli uomini di BMps sul territorio e potrà contare sulla condivisione dei processi e sul lavoro congiunto di tutti gli attori. L’iniziativa sarà supportata da un team dedicato che sarà a disposizione delle imprese anche per una consulenza specialistica sulle misure agevolative attualmente in vigore.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK