Fare Grosseto: "Fondamentle promuovere il turismo sportivo"

"Ottima soluzione per dare vigore alla nostra economia "

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - "Il turismo sportivo é un terreno ancora poco esplorato e molto fertile, almeno a giudicare dai risultati più che positivi raccolti da quelle zone, nel nostro Paese, che vi investono risorse economiche, ma soprattutto organizzative.

Gli eventi sportivi creano non soltanto flussi di visitatori, ma anche interesse per i luoghi in cui si svolgono e se realizzati  in bassa stagione possono essere una soluzione per allungare la stagione turistica.

Il  turismo sportivo può essere attivo, quello praticato e passivo,  quello per assistere a un evento sportivo.

Si può viaggiare per seguire l'allenamento della propria squadra del cuore oppure per assistere a un grande evento sportivo o, ancora, per accompagnare un proprio figlio a una gara.

“Quest'ultima motivazione rappresenta un motore importante per l'economia turistica, perché è un'intera famiglia a viaggiare e, quindi, a spendere.

Gli sport che inducono a viaggiare sono, prima di tutto, le discipline montane, con il 28 per cento dei viaggi sportivi totali, al secondo posto gli sport acquatici (22,9 per cento) dove la Maremma si potrebbe distinguere davvero, ed il calcio, in terza posizione di questa ipotetica classifica, con l'11 per cento.

La Maremma è terra vocata a tutti gli sport, avendo mare, collina, pianura e montagna, avendo campi di calcio e di golf, percorsi di trekking e mountain bike straordinari.

L'Assessorato allo Sport del Comune di Grosseto insieme al CONI e alle Federazioni Sportive in questi anni ha organizzato tantissimi eventi sportivi a livello nazionale ed internazionale ottenendo ottimi risultati, nel Beach Volley, nella vela, nell'atletica leggera, pattinaggio, windsurf, beach handball, beach tennis,nuoto, atletica diversamente abili.

Fare Grosseto fa appello a tutte le forze economiche ed istituzionali della città perché scendano in campo a sostenere queste iniziative e a promuoverne altre.

L'istituzione di una commissione con rappresentanti dello sport, delle istituzioni, dell'imprenditoria privata e delle scuole secondarie di secondo grado ad indirizzo turistico, potrebbe essere un primo passo per stimolare quel lavoro di equipe che tanto invochiamo e che nel tempo siamo sicuri darebbe importanti risultati."

 

FARE GROSSETO 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK