Calcio giovanile: i 2007 del Saurorispescia di scena a Monaco di Baviera

I ragazzi grossetani, durante le festività pasquali, saranno impegnati in un torneo internazionale

| di Davide Lesti
| Categoria: Sport
STAMPA

GROSSETO -  Un torneo di calcio internazionale, approvato dalla Federazione,  per suggellare definitivamente una stagione entusiasmante: il gruppo 2007 del Saurorispescia, società da sempre leader nel settore giovanile, trascorrerà il week-end di Pasqua a Monaco di Baviera affrontando formazioni provenienti da tutta Europa. Un evento, quello organizzato dalla compagine di via Adda, che fa parte della programmazione concordata dagli allenatori grossetani con lo staff della Sampdoria: da quest’anno infatti, maremmani e blucerchiati hanno consolidato un rapporto di collaborazione decisivo per migliorare le qualità dei ragazzi ed aumentare il bagaglio tecnico degli educatori. Un’affiliazione che va oltre lo “sfoggio del marchio”: un’intuizione che punta, attraverso un progetto a lungo termine, ad abbracciare l’aspetto tecnico ed educativo degli atleti. Il Saurorispescia infatti, è tra le poche società della provincia che presenta tra i propri tesserati  due psicologhe:  Stefania Iazzetta e Giulia Paradisi, figure volute fortemente dal responsabile della scuola calcio Christian Morgia, monitorano attraverso le schede dei tecnici la parte emozionale dei ragazzi. Tutti questi ingredienti, mixati sapientemete, hanno portato anche alla realizzazione di questa esperienza che rimarrà nel cuore dei giovani calciatori: il 25 marzo, da Grosseto, ben 50 persone (16 gli atleti) partiranno alla volta della Germania. Gli allenatori Leonardo Sabbatini e Michele Fiorelli, coadiuvati dal responsabile Christian Morgia, hanno già stilato un programma extra calcistico che include cenni storici sulla città e visite guidate alle principali attrazioni di Monaco di Baviera. Il torneo, che si svilupperà in incontri 7vs7, vedrà il Saurorispescia di fronte a formazioni polacche, austriache e tedesche. Il progetto “Next-generation”, fondamentale per il miglioramento dei settori giovanili italiani, pone al centro dei suoi obiettivi quello di poter abbinare all’aspetto sportivo i principi educativi fondamentali nella crescita di un ragazzo. Saurorispescia e Sampdoria, in una fase piuttosto burrascosa per i settori giovanili italiani, stanno realizzando un percorso di grande qualità caratterizzato da una programmazione in grado di riportare competenza e qualità nelle nostre scuole calcio.

La lista dei giocatori grossetani: Giochi Lorenzo, Porro Damiano, Cassetta Angelo, Bindi Simone, Potini Tommaso, Betti Francesco, Garzia Francesco, Leandri Marco, Tana Emmanuele, Sabbatini Ettore, Barneschi Tommaso, Murineddu Santiago, Betti Giacomo, Stoppa Lorenzo, Cipriani Tommaso, Porro Jacopo.

Davide Lesti

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK