Trovate un cane abbandonato e non sapete cosa fare?

STAMPA

A chi non è mai capitato di incontrare un cane abbandonato che vaga sul ciglio della strada? Oltre ad essere un pericolo per tutti noi, lui rischia  la vita. Per questo motivo, l'AIDAA (Associazione Italiana Difesa animali e Ambiente), ha stilato un vadecum con alcune semplici regole da seguire in caso di incontri con cani smarriti o abbandonati.

1) Avvicinare l'animale con tono calmo e pacato (sara' certamente spaventato). Per conquistare la sua fiducia offritegli qualcosa da mangiare o dell'acqua.
2) Se ha un collare o guinzaglio afferratelo ( mantenendo la presa morbida ).
3) Raggiungere il cane sempre lateralmente e mai frontalmente, l 'ideale sarebbe accucciarsi al suo fianco senza guardarlo direttamente negli occhi, per evitare di lanciare un messaggio di sfida.
4) Muoversi sempre molto lentamente, non alzare mai mani o braccia, non cercare di prenderlo in braccio.
5) Se il cane respira affannosamente, ha il battito cardiaco accellerato o appare debole, bisogna bagnarlo con acqua fredda sulla testa, sulle zampe, sulla pancia, sotto le ascelle(potrebbe avere un colpo di calore).
6) Prima di rercarsi dal veterinario, controllare se ci sono ferite vive e in caso di loro presenza tenetele pulite con dell'acqua.

Dobbiamo ricordare che un cane abbandonato o smarrito e' sempre un animale spaventato. Le sue reazioni, di conseguenza, possono essere anche diffidenti. Controllate quindi la reazione del cane, altrimenti lasciate fare a persone che hanno piu' esperienza di voi. Chiamate i soccorsi, rivolgetevi ad associazioni di volontari o, nel dubbio, chiamate le forze dell'ordine.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK