Pino Maniàci ospite della quattro giorni dedicata alla riflessione sulle mafie

- Al: 01/08/2013, 00:00 | Categoria: Cinema e Teatro
STAMPA

Grosseto: Dal 1 al 4 agosto il Teatro delle Rocce di Gavorrano ospiterà una quattro giorni dedicata alla riflessione sulle mafie: in programma la messa in scena dello spettacolo “Contrasto”, a cura della compagnia teatrale Katzenmacher, e “Voci in contrasto”, breve ciclo di incontri e conferenze di cui sarà protagonista Pino Maniàci, venerdì 2 agosto alle 18.
Maniàci è una delle figure di spicco nel panorama della lotta alle mafie, da più di dieci anni in prima linea. Ha iniziato la sua carriera giornalistica quasi casualmente, rilevando nel 1999 l’emittente televisiva Telejato, a Partinico, in provincia di Palermo.
I grandi sacrifici fatti in nome della giustizia e del senso del dovere nei confronti del suo paese hanno condotto Pino Maniàci e Telejato ad essere considerati, a livello internazionale, baluardo della legalità, della libera informazione e della lotta contro le mafie, nonostante la situazione non sempre facile. Maniàci, infatti, ha ricevuto molteplici minacce e subito diversi attentati mafiosi, tra i più gravi c’è l’incendio dell’auto e il pestaggio ad opera del figlio di un boss mafioso.
Il direttore descrive così Telejato: “si fanno nomi e cognomi dei mafiosi presenti nel nostro territorio, un po’ come l’ufficio anagrafe. Abbiamo anche un nostro motto, molto bello, che dovrebbe diventare il motto di tutti siciliani onesti “loro si sentono uomini d’onore e per noi disonorarli è una questione d’onore”, questo è il vessillo che si è dato Telejato nel tempo per combattere questo cancro della nostra società, della Sicilia, chiamato mafia. Telejato la rilevai nel 1999 perché stava per chiudere e da lì iniziò un’avventura che sinceramente non pensavo mi portasse a tanto, nel senso di minacce, intimidazioni e quant’altro. Abbiamo comunque deciso di andare avanti senza se e senza ma e di combattere questo fenomeno”.
Questi gli appuntamenti di Voci in contrasto:
venerdì 2 agosto, ore 18: Pino Maniàci e l’esperienza in Sicilia di Telejato
sabato 3 agosto, ore 18: Elisabetta Jacomelli Sindaco di Gavorrano, Jacopo Armini, sindaco di Monteroni d’Arbia, Andrea Campinoti, sindaco di Certaldo e Presidente nazionale dell’associazione Avviso Pubblico, Filippo Focardi, Sostituto Procuratore di Firenze, esponenti della Fondazione Caponnetto e di Libera, parleranno delle esperienze legate al territorio toscano.
PER SAPERNE DI PIU'

http://youtu.be/qH9zKzR1k6o

http://www.youtube.com/user/Telejato

Redazione

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK