8 marzo al Cinema Stella con l'associazione Olympia de Gouges

Tutti gli appuntamenti in programma

- Al: 09/03/2014, 13:40 | Categoria: Cinema e Teatro
STAMPA

GROSSETO - La festa della donna non solo per festeggiare, ma per sensibilizzare. Un pomeriggio tutto al femminile, in cui sarà affrontato il tema di come cambia la figura della donna nella nostra società e il grave problema della violenza di genere. L'appuntamento è per mercoledì 5 marzo al Cinema Stella di Grosseto dalle 17 in poi, l'iniziativa è organizzata dall'associazione Olympia de Gouges in collaborazione con il Cinema Stella.

La Provincia di Grosseto sostiene costantemente l'azione di Olympia de Gouges, è importante tenere alta l’attenzione sulla violenza contro le donne e le fasce deboli della società perché è un fenomeno pericolosamente nascosto, difficile da far emergere ma in costante crescita in tutta Italia. E’ positivo il dato fornito dall’associazione Olympia De Gouges sul costante aumento di richieste di aiuto che arrivano al Centro antiviolenza provinciale e ai Punti di ascolto dislocati sul territorio, nel 2013 sono state 148 le richieste di aiuto. Questo significa che sempre più donne, in provincia di Grosseto, trovano il coraggio di denunciare le aggressioni e di attivare un percorso di uscita dal vortice della violenza, affidandosi a personale specializzato dei centri dell'Olympia de Gouges.
Questo il programma dettagliato di mercoledì 5 marzo al Cinema Stella:
- ore 17.00 Proiezione del film “Amiche da Morire”
Un film di Giorgia Farina, con Claudia Gerini, Cristina Capotondi e Sabrina Impecciatore
- ore 19:15 Dibattito
partecipano: Paolo Bischeri, Ispettore Superiore Polizia dello Stato – Cristiana Panseri, criminologa – Sabrina Gaglianone, presidente Olympia de Gouges
- ore 21:30 Proiezione del film Una fagile armonia, di Yaron Zilberman, con Philip Seymour Hoffaman, Christopher Walken e Imogen Poots

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK