La fortezza medicea inaugura l'1 e il 2 agosto la stagione estiva di cinema, musica, letture ed esposizioni.

- Al: 30/07/2013, 16:35 | Categoria: Musica
STAMPA

Il progetto Cassero Cult, ideato da Alfea Cinematografica in collaborazione con Todo Media per la stagione di cinema all'aperto,

prende il via i primi giorni di agosto con due giornate gratuite dove l'arte cinematografica si contaminerà con esposizioni, musica dal vivo, aperitivi tematici e prodotti del territorio.

Il primo giorno di agosto si inizia alle 19.30 con un aperitivo blues a cura dei Les Liasons Melodiques, un duo fatto di strumenti melodici a confronto, senza alcun sostegno armonico. Sul palco due giovani nomi della scena toscana: Luca Bellotti al Sassofono e Fabio Di Tanno al Basso elettrico. Alle 21.30 sarà proiettato il film diretto da John Landis e interpretato da John Belushi e Dan Aykroyd The Blues Brothers. 
Dopo il film ancora atmosfera musicale di fine serata.

Il venerdi 2 agosto è invece dedicato alla Maremma e a Renato Fucini:
dalle 19.30 al Cassero Cult saranno ospiti l'attore Marco Di Stefano, Direttore Artistico del Teatro della Comunità a Roma, che nell'orario dell'aperitivo reciterà Il Matto delle Giuncaie, amaro racconto di Renato Fucini ambientato nelle paludi maremmane. Di seguito intorno alle 21.30 è in programma la proiezione del film di Daniele Lucchetti Domani Accadrà, storia di due butteri di Maremma. Alla fine del film I Matti delle Giuncaie e Gianluca Orlandini omaggeranno la Maremma e Renato Fucini con un'esibizione sul filo tra teatro e musica.

Il messaggio del Cassero Cult è fortemente culturale: durante agosto e settembre la fortezza si trasformerà in un cinema che prevede 40 film in programmazione, uniti ad una serie di eventi ed happening musicali, espositivi e teatrali.

Il primo, in programma dopo l'inaugurazione, è sabato 3 agosto, con la proiezione del film Gli Amanti Passeggeri di Pedro Almodovar e l'accompagnamento musicale a cura di Ultrabong, duo chitarra e flauto traverso che risponde ai nomi di Salvo Sequino e Marco Marini.

Altro evento speciale all'orizzonte è l'8 agosto, dedicato alla musica di Fabrizio De Andrè. Il programma della serata è ancora in definizione, ma sarà sicuramente proiettato un documentario sull'artista ed è già prevista l'esibizione dell'Apocrifa Orchestra, che rivede in chiave originale l'opera del cantautore ligure.

“Il Cassero senese ha rappresentato per molti anni – ha detto l'assessore alla cultura Giovanna Stellini – un luogo simbolo dell'estate grossetana, che aveva però perso il suo ruolo col passare degli anni. Il Comune di Grosseto si quindi è attivato per ridare centralità a questo spazio già dallo scorso anno, con una serie di eventi culturali, mostre ed esposizioni, a cui è seguito il ritorno del cinema sotto le stelle durante la stagione 2012. Quest'anno la proposta estiva si amplia ulteriormente, grazie alla collaborazione con un soggetto nuovo che, sono sicura saprà trovare le giuste sinergie con le realtà del territorio, a partire da quelle che si occupano già da anni di cinema”.

Dichiarazione di Alberto Gabrielli di Alfea Cinematografica:

“Siamo lieti che il Comune di Grosseto abbia deciso di accogliere la nostra proposta e risponderemo alla fiducia che ci ha dato portando la nostra esperienza trentennale nel settore cinematografico. 
Ringraziamo il Comune di Grosseto, felici di ricambiare l'accoglienza che abbiamo ricevuto. Stiamo cercando di coinvolgere le realtà del territorio, come ad esempio Festambiente, al fine di per poter creare sinergie e integrare la nostra proposta culturale anche in Maremma.”

Redazione

Documenti (1)

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK