Dal 5 settembre “Argentario Dance Festival”

- Al: 04/09/2013, 00:00 | Categoria: Musica
STAMPA

Grosseto: Pochi giorni ancora all’inizio della quinta  edizione di “Argentario Dance Festival”, concorso internazionale di danza promosso dalla Ballet Center Accademy con la direzione artistica del noto coreografo Claudio Rocco ed il patrocinio del Comune di Monte Argentario.

Dal 5 all’ 8 settembre al “Teatro sul mare” in piazza dei Rioni a Porto S. S. Stefano si esibiranno ballerini provenienti da tutto il mondo in spettacoli di danza Classica, Contemporanea, Modern Jazz, Hip Hop, Free Style. Significativa la presenza delle scuole di danza provenienti da Inghilterra, Croazia e Polonia che gareggeranno con le 28 scuole italiane, massiccia la presenza di quelle del territorio (Argentario, Orbetello e Grosseto) .
In palio prestigiose borse di studio oltre a premi speciali per la miglior coreografia, la miglior interpretazione, il miglior talento, il miglior gruppo, il miglior costume, il premio Argentario Dance Festival  e il Premio Comune Monte Argentario.  Ad assegnarli sarà una giuria guidata dal presidente Sergio Japino, autore, regista e produttore televisivo e composta da: Claudio Rocco, direttore artistico; Paola Jorio, direttrice della scuola della Compagnia del Balletto di Roma; Milena Zullo, docente coreografa della Compagnia del Balletto di Roma; Lucia Geppi, docente Maitre de Ballett; Andrè De La Roche, docente e direttore responsabile del Balletto di Roma;  Antony Lee, docente e ballerino internazionale hip hop fondatore della crew “The Kinjaz”; P-Lock docente e ballerino internazionale hip hop, fondatore della crew “Les Virtuoses de l’instant”; Giancarlo Solinas, docente e ballerino internazionale hip hop; Kacyo, docente e ballerino internazionale breaking.  Scopo delle borse di studio è quello di promuovere la danza attraverso la ricerca di nuovi giovani talenti da indirizzare verso lo studio di queste specializzazioni offrendo ai vincitori l’opportunità  di studiare in due prestigiosissime scuole, del “Baletto di Roma” e del “Balletto di Toscana”.

“Scopriamo l’Argentario attraverso la danza” con questo slogan l’assessore alla cultura e turismo Fabrizio Arienti, che sta mettendo a punto gli ultimi dettagli dell’organizzazione, lancia l’invito a seguire la manifestazione che chiuderà la stagione argentarina “teniamo molto al Dance Festival  poiché rappresenta un’opportunità importante e qualificata per la promozione del territorio e la destagionalizzazione del turismo – ha detto l’assessore – ma esso non sarà solo danza ,l’aspetto internazionale dell’evento con l’arrivo di tanti  giovani provenienti da tutto il mondo favorirà scambi culturali che consentiranno agli ospiti di conoscere le tradizioni e le bellezze ambientali del Promontorio e dintorni attraverso una serie di attività turistico-culturali che stiamo preparando”.

Si comincia dunque giovedì 5 settembre, il grande palco montato dal Comune davanti all’Arena di turchese, ospiterà  48 coreografie e l’esibizione dell’etoile Giuseppe Picone in Omaggio a Verdi e Carmina Burana, con coreografie curate dal protagonista.
Altro ospite di prestigio di questa edizione del Festival sarà una compagnia di ballerini professionisti provenienti da New York.

altre info su https://www.facebook.com/pages/Argentario


 

Redazione

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK