Emergenza alluvione a Chiavari: Cdo promuove una sottoscrizione

Presenti sul posto anche i Vigili del Fuoco di Grosseto

| Categoria: Attualità
STAMPA

CHIAVARI  - Una sezione operativa del comando di Grosseto, composta da tre unità a bordo di una campagnola trainante un gommone da rafting, ha raggiunto il comando di Genova,  in supporto alle squadre già operanti. I componenti della squadra grossetana sono impegnati in interventi per soccorsi a persone.

Compagnia delle Opere e Compagnia delle Opere Liguria promuovono una sottoscrizione straordinaria a livello nazionale, per sostenere la ripresa delle attività dell’asilo nido all’interno della Scuola Maria Luigia di Chiavari. Nell’alluvione di lunedì 10 sono andati completamente perduti arredi, attrezzature, ed elettrodomestici dell’asilo e si sono verificati gravi danni alla pavimentazione a causa della violenza dell’acqua.

Le donazioni possono essere effettuate da subito sul conto corrente IBAN IT08V0558401602000000001085 intestato a Compagnia delle Opere, indicando la causale “alluvione Chiavari – asilo L’Alveare scuola Maria Luigia”. La sottoscrizione è libera e aperta a chiunque volesse contribuire (persone fisiche, imprese, soggetti pubblici). La tempestività delle donazioni potrà favorire una più veloce ripresa delle attività.

L’asilo nido, nato nel settembre 2004 per la libera iniziativa di un gruppo di famiglie, nell’alveo delle attività della Scuola Paritaria Maria Luigia, accoglie oggi 15 bambini da 0 a 2 anni e 18 nella sezione Primavera (2-3 anni). E’ attualmente gestito da una neonata cooperativa di giovani insegnanti ed educatrici, la cooperativa “L’Alveare”, sorta nell’agosto scorso allo scopo di poter garantire la continuità del servizio alle famiglie del territorio chiavarese.

SI segnala infine che sono necessari volontari che siano a disposizione (presentandosi direttamente in loco) per proseguire le operazioni di
pulizia e sistemazione dei locali.
 
La Scuola Maria Luigia (www.scuolamarialuigia.it), nata nel 1976, è gestita da una cooperativa di insegnanti e genitori (presieduta da Barbara Zerega, giovane alunna della scuola, oggi mamma di altri piccoli alunni). E’ una scuola di ispirazione cristiana che affonda le proprie radici nella Dottrina Sociale della Chiesa e si propone di declinare i principi fondamentali della fede cattolica nella cultura di una progettualità educativo-didattica che vede al centro la persona dell'alunno/a intesa nella globalità dei suoi bisogni. Il nome della scuola si deve a Suor Maria Luigia Argiroffo nata a Chiavari nel dicembre 1801.
Fatta monaca da S. Antonio Maria Granelli, nel 1857 fonda il "Pio Ricovero delle Serve di Maria" che si prende cura delle ragazze vittime della strada, senza genitori e risorse economiche, fornendo loro ospitalità, assistenza e formazione. Alla morte di Suor Maria Luigia che avviene il 17 Gennaio 1882, fanno seguito nella gestione dell'Istituto nel 1906, le "Suore della Carità" (popolanamente dette "cappellone" per il grande cappello bianco che portano) della congregazione Vincenziana che vi rimangono fino agli anni settanta. Il Consiglio dell'IPAB nel 1976 accetta la proposta fatta da un gruppo di genitori ed insegnanti che si riconosce nel movimento ecclesiale di Comunione e Liberazione di insediare nei locali dell'Ipab stessa, oramai non più utilizzati, l'attività di scuola materna. Nasce quindi la cooperativa Maria Luigia che dapprima dà vita alla scuola materna, poi a quella elementare ed infine alla media. L’edificio è patrimonio della Fondazione Pio Istituto Maria Luigia, presieduta da Guido Traversone, e dedita alla cura e alla valorizzazione degli immobili e degli impianti annessi, tra cui quelli sporti e ricreativi di recentissima realizzazione.

www.cdoliguria.org, www.cdo.org

Per informazioni: Claudia Torre, CdO Liguria, 3356535435, direttore@cdoliguria.org

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK