Vigili del fuoco: in corso a Grosseto un'esercitazione sulla ricerca di persone scomparse

Intervento realizzato nei pressi del fiume Ombrone

| Categoria: Attualità
STAMPA
2013

GROSSETO - Si sta svolgendo, in ordine al consueto addestramento nelle tecniche di ricerca di persone scomparse o disperse in zone impervie, una esercitazione con personale VVF di questo Comando. La simulazione di intervento prevede la chiamata di scoccorso di un pescatore, che ha visto cadere nelle acque di un fiume il proprio compagno. Trattandosi di un fiume con presenza di forte corrente ed in zona isolata, si sono immediatamente attivate tutte le procedure SAF e TAS, con l'invio sul posto di uomini e mezzi in grado di operare in ambiente fluviale e con l'allestimento, presso la sede centrale di un posto di comando avanzato dove il funzionario di servizio, operatori TAS, operatori SAF, personale SMZ (sommozzatori) e di sala operativa, coordinano le difficili operazioni di ricerca che si stanno svolgendo. In questo momento, quindi con visibilità ridottissima dovuta al buio, 11 operatiori SAF di cui 9 a bordo di due gommoni e 2 a piedi lungo le rive del fiume con compiti di ricerca, controllo e raccordo con la sala operativa, stanno discendendo il fiume Ombrone in una zona compresa nel Comune di Campagnatico. Viste le condizioni di luce del momento, risulta oltremodo utile il sistema di geolocalizzazione sia del personale a terra e in acqua, che dei mezzi intervenuti, che oltre ad agevolare e velocizzare l'invio di rinforzi qualora venisse individuato il disperso, consentirebbe anche di localizzare velocemente eventuali operatori infortunatisi nell'intervento.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK