Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Guardia di Finanza: continua l'attività di contrasto all'abusivismo commerciale e contraffazione

Sequestri di prodotti contraffatti, denunce, controlli su scontrini e ricevute su tutto il territorio maremmano

Condividi su:

GROSSETO - 11.400 prodotti contraffatti sequestrati, 2.800 prodotti commercializzati abusivamente, 78 responsabili denunciati e/o verbalizzati, 2.023 controlli in materia di scontrini e ricevute eseguiti, con 496 verbalizzazioni per mancata o irregolare emissione del documento fiscale: sono questi i numeri dell’attività svolta dai Reparti della Guardia di Finanza sul territorio maremmano nel periodo giugno-novembre, a contrasto di ogni forma di abusivismo commerciale e a tutela del regolare funzionamento del mercato, degli operatori commerciali e dei consumatori. Il valore dei beni sequestrati penalmente ed amministrativamente è di circa 214.000 €.

Tra i prodotti più commercializzati si rilevano i capi d’abbigliamento ed i relativi accessori, in particolare cinture, borse ed occhiali. Per questi ultimi evidentemente alto è il rischio per i danni alla salute, venendo gli stessi spesso fabbricati con materiali non a norma e/o con processi che non rispettano le normative comunitarie in materia di sicurezza dei prodotti.

Con l’approssimarsi del periodo natalizio è importante dunque sensibilizzare i cittadini a non acquistare prodotti e/o giocattoli che non garantiscano i necessari requisiti di sicurezza.

L’attività ad ampio raggio delle fiamme gialle s’inquadra in un’azione preventiva e di monitoraggio del tessuto "economico-finanziario" della provincia, ove si opera anche nella prospettiva di utilizzare “a caldo” le segnalazioni dei cittadini che giungono soprattutto attraverso il servizio telefonico di pubblica utilità “117”.

Condividi su:

Seguici su Facebook