Maltempo ottobre 2013: la Regione anticipa 7 milioni di euro

Quasi settantamila euro per la provincia di Grosseto

| Categoria: Attualità
STAMPA

FIRENZE – In attesa che altri fondi arrivino da Roma, la Regione ha deciso di anticipare dal proprio bilancio i circa 7 milioni di euro che servono agli enti locali e agli altri soggetti esecutori per pagare interamente le spese sostenute in somma urgenza in seguito al maltempo che ha colpito quasi tutta la Toscana il 20, 21 e 24 ottobre 2013.
La delibera approvata ieri dalla Giunta regionale su proposta del presidente Enrico Rossi, provvede a stanziare il necessario per riuscire a pagare al 100% gli interventi già effettuati.
La maggior parte dei fondi (oltre 4,1 milioni di euro) è destinata a Lucca. Al secondo posto per costo degli interventi c'è la provincia di Siena con oltre 1,4 milioni di euro. Di minore entità i danni registrati in tutte le altre province, ad eccezione di Livorno, rimasta praticamente indenne. Così a Pisa andranno oltre 390.000 euro, oltre 360.000 ad Arezzo, 264.000 a Firenze, 217.000 a Pistoia, 184.000 a Prato, 68.000 a Grosseto e 36.000 a Massa.
Nel maggio scorso la Regione aveva disposto un primo stanziamento per circa 13 milioni di euro e, agli inizi dello scorso mese di novembre, un secondo per oltre 3,2 milioni.
Salgono così ad oltre 23 i milioni stanziati per gli interventi di rispristino dei danni provocati da quell'eccezionale ondata di maltempo in Toscana e che corrispondono interamente alle richieste pervenute in Regione dagli enti locali e dai vari soggetti attuatori degli interventi.
Al momento i fondi giunti da Roma per questo scopo ammontano a 16,5 milioni di euro.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK