Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tombe di Sovana: interrogazione parlamentare di Marisa Nicchi

“Regione e Ministero stanzino fondi in favore del patrimonio archeologico di Sorano”

Condividi su:

SORANO - “Regione Toscana e Ministero dei beni culturali ascoltino il grido di dolore del Comune di Sorano, il cui patrimonio archeologico è stato colpito dal maltempo e necessita adesso di ingenti fondi che un Comune così piccolo non può trovare autonomamente”.

Lo ha detto la deputata grossetana di Sel Marisa Nicchi all’indomani dei danni alle tombe di Sovana, frazione di Sorano, un patrimonio archeologico ancora inaccessibile e su cui l’Onorevole Nicchi ha presentato un’interrogazione parlamentare rivolta al ministro dei beni culturali Dario Franceschini.

“Secondo le stime degli enti locali, servono 250 mila euro – ha aggiunto l’Onorevole Nicchi – e serve pertanto uno stanziamento urgente congiunto tra ministero dei beni culturali e Regione Toscana per rimettere in sesto il territorio colpito e difenderlo da ulteriori danneggiamenti. Le tombe di Sovana sono ancora inaccessibili, sono due tesori archeologici inestimabili ed è impensabile tenerli chiusi per altro tempo”.

Condividi su:

Seguici su Facebook