Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Scansano: nuova apertura per il centro socio educativo "Tuttinsieme"

Dopo i risultati dello scorso anno torna l'iniziativa promossa da Comune e Coeso insieme all'associazione Macramè per i bambini e i ragazzi dai 6 ai 14 anni

Condividi su:

SCANSANO - Riapre le porte il centro socio educativo “Tuttinsieme” di Scansano. Dopo l'esperienza dello scorso anno, che ha coinvolto circa 20 minori residenti nel territorio, l'Amministrazione comunale insieme al Coeso Società della salute e in collaborazione con l'associazione Macramè riattiva il servizio dedicato ai bambini e ai ragazzi dal 6 ai 4 anni.  Da domani, martedì 3 febbraio, i minori che vivono a Scansano e che frequentano le scuole dei territorio potranno partecipare una volta alla settimana, dalle 15 alle 18, alle attività proposte dagli operatori, che spaziano da laboratori artistici, ludico ricreativi e di animazione, momenti di ascolto e confronto, aiuto nello svolgimento dei compiti, organizzazione di eventi. Il centro socio educativo utilizzerà i locali messi a disposizione dell'associazione Macramè, in via Marconi 15.

“Il centro socio educativo 'Tuttinsieme' – commenta Sabrina Cavezzini, sindaco di Scansano e presidente della Società della Salute grossetana – è un buon esempio di come soggetti diversi, istituzioni, scuola e terzo settore, possono unire le forze per offrire un servizio alla comunità, sostenendo i minori che vivono un momento di disagio e favorendo la crescita e il benessere delle nuove generazioni, motore dello sviluppo futuro del nostro territorio”.

L'obiettivo del centro socio educativo è, infatti, quello di contrastare i momenti di difficoltà - scolastico, familiare e relazionale - attraverso la vicinanza e l'ascolto, stimolare nei ragazzi il desiderio di partecipare alla vita della comunità e offrire degli spazi per ritrovarsi e confrontarsi. Un ruolo importante spetta anche alle famiglie, che saranno coinvolte dagli operatori del centro e che potranno usufruire di attività di supporto alla genitorialità e alle funzioni educative.

I bambini e i ragazzi che prenderanno parte al progetto sono stati individuati, a seguito di una valutazione professionale, dal servizio sociale professionale e dagli operatori della Asl 9, coadiuvati dai volontari dell'associazione Macramè. Chi fosse interessato all'inserimento nel centro può contattare il servizio sociale per richiedere un colloquio al numero 3358767171 o recarsi allo sportello di via XX settembre 34 (nei locali del Comune) aperto il venerdì dalle 9 alle 12.

Condividi su:

Seguici su Facebook