Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

“Pollock e l’espressionismo astratto”: l'arte della seconda metà del Novecento

Appuntamento al Museo di Storia Naturale della Maremma (strada Corsini, 5), ore 17.30

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

GROSSETO - Jackson Pollock è stato un pittore statunitense, considerato uno dei maggiori rappresentanti dell’Espressionismo astratto o Action painting. La sua breve vita è segnata da eventi drammatici che ripropongono il prototipo dell’artista maledetto, che nella cultura americana era stato incarnato maggiormente da divi cinematografici. Riccardo Donati, docente e saggista fiorentino, ci illustrerà genio e follia dell’artista americano in un incontro dal titolo “Pollock e l’espressionismo astratto”.

Appuntamento giovedì 12 febbraio alle 17.30 nella sala conferenze del Museo di Storia Naturale della Maremma con il corso d’arte contemporanea
organizzato da Cedav della Fondazione Grosseto Cultura, Liceo artistico del Polo Bianciardi e Polo Universitario Grossetano. Ingresso gratuito per
i soci Fondazione Grosseto Cultura, gli studenti del Polo Binaciardi e gli iscritti al polo universitario di Grosseto. Sarà possibile associarsi a Fondazione Grosseto Cultura durante l’incontro.

Per info: Fondazione Grosseto Cultura, via Bulgaria 21 Grosseto - tel. 0564453128 - www.fondazionegrossetocultura.it || CEDAV, via Mazzini 97 Grosseto - tel. 0564488547 www.cedav.grosseto.it

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK