Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La residenza Costa d'argento e il centro diurno festeggiano il Carnevale con un carro allegorico 'stanziale'

Gli utenti della struttura e del centro diurno Costa d'argento, gestiti dalla cooperativa Uscita di sicurezza, hanno realizzato un carro ispirato al tema dei pescatori di Orbetello

Condividi su:

ORBETELLO - Il carnevale arriva per il secondo anno consecutivo presso la struttura residenziale Costa d'Argento di Orbetello, gestita dalla cooperativa Uscita di sicurezza: qui, nella sala polivalente, da giovedì 12 e fino al prossimo 17 febbraio è infatti allestito un carro allegorico stanziale dedicato al tema di pescatori di Orbetello, che sarà aperto al pubblico in piazza Beccaria dalle 9,30 alle 11,30 e dalle 15,30 alle 18,30. L'inaugurazione, giovedì 12 febbraio, ha visto la partecipazione dei bambini delle scuole elementari di Neghelli per una 'pesca al tesoro', mentre nei prossimi giorni il carro sarà presentato al comitato del Carnevaletto da tre soldi di Orbetello, alla cooperativa dei Pescatori ed ai familiari degli utenti. Sono inoltre previsti alcuni appuntamenti presso la struttura: venerdì 13 alle16 giochi in maschera e lunedì 16 febbraio alle 17 giochi di carnevale con Maurice.

Il carnevale è molto sentito ad Orbetello, e per questo la Rsa Costa d'argento ed il Centro diurno, grazie al lavoro degli ospiti supportati dagli operatori, hanno voluto partecipare ai festeggiamenti realizzando un proprio carro allegorico 'stanziale', che tutti possono visitare presso la sede di piazza Beccaria 3 a Orbetello.
"Si tratta di una iniziativa che ha un duplice significato – ha spiegato la direttrice della Costa d'argento Anna Lo Bello - perché da un lato coinvolge gli utenti nella festa di carnevale che si svolge sul territorio, e dall'altro consente alla rsa costa d'argento di aprirsi alla realtà del paese e di partecipare agli eventi della comunità".
Il tema relativo al carro riguarda i pescatori di Orbetello, soprattutto da un punto di vista storico, con l'utilizzo di costumi d'epoca e di oggetti e attrezzi tipici della realtà storica della pesca . La realizzazione di questo progetto ha consentito agli ospiti della struttura di approfondire, nel corso di un mese di lavoro, usi e costumi del territorio, e di impegnarli in una serie di laboratori creativi a tema che, attraverso il lavoro di equipe, hanno consentito di giungere al risultato della creazione del carro. Senza dimenticare l'utilizzo ed il riuso di materiale già presente nella struttura.
"Vorrei ringraziare – ha concluso la direttrice della Costa d'argento Anna Lo Bello - la cooperativa Pescatori per la collaborazione, la compagnia Oratorà che ha fornito il barchino, il corteo storico di Orbetello per i costumi ed il Comitato commercianti del centro storico. Si tratta di collaborazioni importanti, insieme a quella con il comitato Carnevaletto da tre soldi e con il Comune di Orbetello, nell'ottica di integrare la rsa e il centro diurno nella realtà del territorio comunale. Invitiamo tutta la cittadinanza di Orbetello a venirci a trovare!"

Condividi su:

Seguici su Facebook