Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Hockey Castiglione: il Maremma Promotion sbanca Modena

Strepitosa vittoria in trasferta per il team di Achilli

Condividi su:

MODENA - Che carattere Maremma Promotion. A Modena contro i giovani terribili dell’Uvp Mirandola, il Castiglione la spunta per 2-0, grazie ad un’altra prestazione tutta cuore e volontà. Un San Valentino dolce per i biancocelesti, ritornati in testa alla classifica della serie A2 complice il turno di stop dell’Hrc Monza. L’allenatore-giocatore Michele Achilli alla vigilia aveva avvisato della pericolosità dei neroblù emiliani, e il match per lunghi tratti è stato aspro, corretto ma combattuto in ogni angolo. Il Maremma Promotion ha saputo però indirizzare la gara sui binari giusti, consapevole di dover soffrire, senza distrazioni. Alla fine la differenza l’ha fatta la freddezza dal dischetto proprio di Achilli, la precisione nei passaggi nel raddoppio di Franchi, e soprattutto le parate di Andrea Dal Zotto, che ha dimostrato ancora una volta il suo tasso tecnico, stoppando una punizione di prima e due rigori ai giovani del Mirandola. Primo tempo giocato a gran ritmo, con i maremmani a cercare i punti di riferimento sulla pista di Modena, più piccola e scivolosa. A metà della frazione il fallo da blu di Quaceci porta al tiro libero Zucchiatti: Dal Zotto fa capire che per l’Uvp sarà una lunga serata, ribattendo da campione la conclusione. Poi il portierone biancoceleste si ripete su Maniero dal dischetto, parando con calma olimpica. Il rigore capita poi anche al Castiglione per il fallo del portiere Errico su Franchi, beccandosi anche il blu. Sul dischetto ci va lo specialista Achilli, che innervosisce il neo entrato Xiloyannis che si muove in anticipo, costringendo l’ottimo Donato al richiamo. Sul secondo tentativo il tiro non lascia scampo al portiere insaccandosi al sette. Nella ripresa la contesa rimane sempre in equilibrio, con il Maremma Promotion che tenta di gestire il gioco. Il Modena prova in qualche circostanza a impensierire Dal Zotto, che rimane però impenetrabile. A cinque minuti dalla fine il contropiede castiglionese, da manuale, chiude di fatto i conti. Achilli imposta per Borracelli che fila via sull’esterno: dalla parte opposta arriva lanciatissimo Franchi, con l’assist del compagno sfruttato nel migliore dei modi e la bomba che non lascia scampo a Errico per il 2-0. C’è il tempo di vedere un altro rigore per l’Uvp, tocco con il pattino di Naldi: Dal Zotto non si distrae e chiude con due parate su Maniero. Poi è solo gioia maremmana, per un’altra vittoria sudata ma meritata. Achilli è più che soddisfatto: «Sono davvero orgoglioso di come abbiamo giocato, di come la squadra ha saputo soffrire anche per le tante assenze importanti. Il gruppo è davvero fantastico e noi sappiamo che sono tutte partite difficili e che nessuno ci regalerà mai niente. Per questo ci godiamo ancor più il successo. La strada è ancora lunga, però noi non vogliamo mollare e giocarci tutte le nostre possibilità».

 

UVP MIRANDOLA MODENA: Fabio Errico, Giacomo Xiloyannis; Andrea Scuccato, Nicolas Barbieri, Simone Gallo, Enrico Zucchiatti, Davide Gavioli, Davide Nadini, Andrea Marini, Giorgio Maniero. All. Massimo Barbieri.
MAREMMA PROMOTION: Andrea Dal Zotto, (Alessio Fedi); Lorenzo Naldi, Michele Achilli, Francesco Borracelli, Diogo Quaceci, Alessandro Franchi, Michele Nerozzi, Marco Tisato, Giacomo Mazzini. All. Michele Achilli.
ARBITRO: Donato Mauro di Vicenza.
RETI: p.t. (0-1) 22’59 rig. Achilli (C); s.t. 20’34 Franchi (C).
NOTE: spettatori 100 circa; espulsioni temporanee, 2’, per Quaceci, Errico.
I risultati della 13°: Amatori Vercelli-As Viareggio 7-2, Thiene-Cresh Eboli 9-3, Roller Bassano-Sandrigo 3-3, Montecchio Precalcino-Roller Scandiano 5-3, riposava Hrc Monza. Classifica: Castiglione 32, Hrc Monza 30, Thiene 29, Sandrigo 25, Uvp Modena 19, Scandiano 17, Montecchio P. 15, As Viareggio 11, Eboli 9, Roller Bassano 7, Amatori Vercelli 6.

Condividi su:

Seguici su Facebook