Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto, contributi per l'abbattimento delle barriere architettoniche in edifici privati: tutte le informazioni

Le domande riguardano abitazioni in cui vivono persone disabili

Condividi su:

GROSSETO - I cittadini interessati a effettuare interventi per l'abbattimento delle barriere architettoniche in edifici privati già esistenti in cui vivono disabili posso fare domanda per un contributo sui lavori.

Il contributo sarà concesso fino a esaurimento delle risorse che la Regione Toscana deciderà di destinare al Comune di Grosseto e sarà non oltre il 50 per cento della spesa per interventi edilizi e, comunque, fino a un massimo di 7500 euro. E sempre non oltre il 50 per cento e fino a un massimo di 10mila euro per l'acquisto e l'installazione delle attrezzature necessarie all'abbattimento delle barriere architettoniche.
Le domande si possono presentare durante tutto l'anno. Per avere informazioni dettagliate sui criteri di precedenza e sulle modalità di assegnazione dei contributi si può contattare l'ufficio Edilizia privata in viale Sonnino 50 (al secondo piano), aperto il martedì e il giovedi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17 (tel. 0564/488641, email: gcamozzi@comune.grosseto.it).
I moduli per fare domanda sono disponibili anche sul sito del Comune, all'indirizzo www.comune.grosseto.it (il Comune, gli uffici del Comune, Gestione del territorio-servizio Edilizia privata, link utili-Sportello unico dell'edilizia).

Condividi su:

Seguici su Facebook