Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale: ecco la mozione presentata al sindaco

La questione furti continua a tenere banco a Grosseto

| Categoria: Attualità
STAMPA

GRUPPO CONSILIARE – FRATELLI D’ITALIA –ALLEANZA NAZIONALE
COMUNE DI GROSSETO


Al presidente del Consiglio Comunale di Grosseto
Sig. Paolo Lecci

Al Sindaco della Città di Grosseto
Sig. Emilio Bonifazi


PROPOSTA DI MOZIONE

Oggetto: istituzione dell’associazione dei volontari civici per la sicurezza del territorio e l’incolumità pubblica.

PREMESSO
Che negli ultimi anni e in particolare negli ultimi mesi la città di Grosseto e le sue frazioni sono state oggetto di molteplici furti in abitazioni e danneggiamenti di veicoli con grave pericolo per l’incolumità pubblica.

CONSIDERATO


Che l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana, espressioni terminologiche afferenti, rispettivamente, l'integrità fisica della popolazione e del bene pubblico, da tutelare attraverso attività poste a difesa delle norme che regolano la vita civile per migliorare le condizioni di vivibilità nei centri urbani e la coesione sociale, sono state messe a dura prova dall’aumento della criminalità e del disagio.
Che anche gli organismi rappresentativi delle forze di pubblica sicurezza, in più occasioni, hanno sottolineato che nonostante il loro sforzo, il problema della sicurezza nel capoluogo e nelle frazioni è aumentato.

TENUTO CONTO
Che il Sindaco del Comune di Grosseto, in materia di sicurezza, è Autorità locale e Ufficiale di Governo, come previsto dall’art. 54 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267 (T.U.E.L).
Che allo stato attuale i cittadini privatamente si stanno organizzando in comitati di quartiere o semplici coordinamenti per la tutela del patrimonio privato e pubblico, come nel caso dei recenti danneggiamenti nella ex circoscrizione n. 1 “Barbanella” o nel caso di coloro che sono stati oggetto di furto in abitazione.
Che in sostegno al pattugliamento da parte delle forze dell’ordine, oltre che alla maggiore diffusione delle telecamere nelle zone più a rischio della città, è indispensabile un’opera di prevenzione che coinvolga attivamente i cittadini affinché, di concerto con gli agenti di P.S., possano contribuire a scongiurare la commissione di  reati particolarmente in espansione nel nostro comune.


Tutto ciò premesso e considerato,

IL CONSIGLIO COMUNALE DI GROSSETO IMPEGNA IL SINDACO e LA GIUNTA COMUNALE DI GROSSETO

ad istituire un’associazione di volontari dediti all’osservazione del territorio i quali, gratuitamente e su base volontaristica, senza remunerazione diretta o indiretta, previa sottoscrizione di uno statuto e di un modello di adesione, in stretta collaborazione con le forze di pubblica sicurezza e la polizia municipale, previa autorizzazione del Prefetto di Grosseto, possano prestare attività di volontariato diurno e notturno, con finalità di solidarietà sociale nell’ambito della sicurezza urbana.
Di dare mandato alla 1° commissione consiliare di redigere atto costitutivo della stessa e dello statuto, di concerto con i consiglieri comunali e i responsabili delle associazioni o comitati cittadini o delle frazioni, affinché sia disciplinata con regolamento l’attività dei volontari, i rapporti con l’amministrazione comunale, la dotazione e l’equipaggiamento dei volontari, i doveri e le modalità di coinvolgimento degli stessi.
La presente mozione non comporta esborsi economici per l’ente.

Con osservanza.
Grosseto, 18.2.2015

Il consigliere capogruppo     il consigliere
Presidente della V° commissione
avv. Fabrizio ROSSI    avv. Pier Francesco ANGELINI

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK