Meteo: un martedì caratterizzato dalla pioggia per tutta la Maremma

Previste nevicate sopra i 900 metri

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - La Regione Toscana ha emesso bolllettino meteo valido per la giornata di martedì 24 febbraio. Nella nostra provincia limitatamente alle zone  C2, C3, C4, F2 e F3 per piogge sparse e neve sopra i 900 metri, vento e mareggiate. Sono interessati dai fenomeni i Comuni di: Comuni di: Arcidosso, Campagnatico, Capalbio, Castiglione della Pescaia, Cinigiano, Civitella Paganico, Follonica, Gavorrano, Grosseto, Magliano in Toscana, Manciano, Massa Marittima, Monte Argentario, Monterotondo Marittimo, Montieri, Orbetello, Roccalbegna, Roccastrada, Scansano, Scarlino, Semproniano.

PREVISIONI: tra la giornata di domani, martedì, e la prima parte di mercoledì, un vortice depressionario alimentato da aria fredda di origine artica transiterà sull'Italia determinando un peggioramento anche sulla Toscana.
Domani, martedì, precipitazioni sparse su tutta la regione, inizialmente sulle province occidentali in estensione al resto della Toscana nel corso del pomeriggio. I fenomeni potranno assumere carattere di rovescio o temporale sulle aree costiere centro meridionali e sull'Arcipelago (aree C e F).
Attesi i seguenti cumulati medi: 20-25 mm sull'area A, 10-15 mm sulle restanti aree; massimi puntuali fino a 30-40 mm su tutta la regione.
Precipitazioni più abbondanti attese sull'Appennino, nevose a quote di montagna (700-900 m) nel pomeriggio, in calo fino a 400-600 metri in serata quando interesseranno principalmente i versanti emiliano-romagnoli. Quota neve intorno ai 900 metri sull'Amiata in serata.
Dal pomeriggio di domani, martedì, venti forti settentrionali sull'Arcipelago, sui crinali appenninici settentrionali e allo sbocco delle valli con raffiche di Burrasca.
Dal pomeriggio di domani, martedì, mare molto mosso al largo (area C4).

Mercoledì, 25 Febbraio 2015: nella prima parte della giornata precipitazioni sparse sulle province centro meridionali e sull'Appennino, nevose a quote collinari, in particolare sui versanti emiliano romagnoli. Venti forti settentrionali sull'Arcipelago e lungo le aree costiere centro meridionali con locali raffiche di Burrasca. Mari molto mossi al largo.

I FENOMENI POSSIBILI CON CRITICITA' ORDINARIA sono i seguenti: PER PIOGGIA: possibili allagamenti localizzati ad opera del reticolo idraulico secondario e/o fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane con coinvolgimento delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse, scorrimento superficiale nelle sedi stradali urbane ed extraurbane ed eventuale innesco di locali smottamenti superficiali dei versanti.
PER VENTO: possibilità di blackout elettrici e telefonici, di caduta di alberi, cornicioni e tegole, di danneggiamenti alle strutture provvisorie. Possibili problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti marittimi e alle attività marittime.
PER MARE: possibili problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia, agli stabilimenti balneari. Possibili ritardi nei collegamenti marittimi. Possibili problemi alle attività marittime. Possibile pericolo per la navigazione di diporto. Possibile pericolo per i bagnanti.
PER NEVE: possibili locali problemi alla circolazione stradale. Possibilità di isolate interruzioni della viabilità. Possibilità di danneggiamento delle strutture. Possibilità di isolati black-out elettrici e telefonici.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK