Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto, Il maltempo non ferma la solidarietà: con la Primavera per la Vita raccolti più di 12.000 euro

La soddisfazione di Enrica Tognazzi

Condividi su:

GROSSETO - Il maltempo che da domenica imperversa anche sulla Maremma non ha fermato la solidarietà! In centro storico infatti si è svolta la tredicesima edizione della Primavera per la vita organizzata da Comitato per la vita onlus, in collaborazione con il Comune di Grosseto, la Asl 9, la Provincia di Grosseto, Garden Vivai Mediterranei, Comuni della costa, Legambiente, Compagnia della Vela, Terramare, Pro Loco Città di Grosseto. L’obiettivo da raggiungere è l’acquisto di un microscopio a fluorescenza per la ricerca delle mutazioni nei tumori della mammella, del polmone, dello stomaco e di altre neoplasie da donare all’ospedale Misericordia, un obiettivo molto ambizioso ma sempre più vicino!

Quest’anno il tema scelto per animare la Primavera per la Vita è stato dedicato alla costa maremmana con le spiagge premiate con le vele di Legambiente e le bandiere della FEE, simbolo di un ambiente naturale che l’uomo è riuscito a preservare e a valorizzare. In piazza Duomo e in piazza Dante sono stati disposti alcuni catamarani per un colpo d’occhio davvero unico!
Enrica Tognazzi, presidente del Comitato per la Vita onlus di Grosseto, a manifestazione conclusa, esprime tutta la sua soddisfazione: “Il maltempo ci ha permesso di lavorare soltanto sabato perché domenica non è mai smesso di piovere. Noi siamo orgogliosi di poter annunciare che in un solo giorno abbiamo raccolto più di 12.000 euro, un risultato davvero importante e che testimonia ancora una volta la vicinanza della gente di Maremma al nostro Comitato e alla difficilissima lotta contro il tumore. Grazie davvero a tutti coloro che si sono adoperati per rendere bellissime piazza Duomo e piazza Dante con gli allestimenti delle barche e con le piante. Grazie a chi da sempre ci è vicino, ai nuovi amici, e a tutti i nostri volontari che con amore e passione si dedicano da anni alle iniziative del Comitato e grazie a tutti coloro che hanno voluto acquistare una pianta per rendere la vita più dura al tumore, come recita il nostro slogan!”

Condividi su:

Seguici su Facebook