Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Signori in carrozza!" Al Teatro Moderno Paolo Sassanelli con Musica da ripostiglio

Martedì 24 marzo alle 21 un nuovo appuntamento con la stagione teatrale del Comune di Grosseto e di Fondazione Toscana Spattacolo.

Condividi su:

GROSSETO - Una storia che intreccia i sogni, le speranze e le attese di due compagnie teatrali, una italiana e una francese per la regia di Paolo Sassanelli e le musiche eseguite dal vivo dal gruppo Musica da Ripostiglio. 'Signori in carrozza!' va inscena mercoledì 25 marzo al teatro degli Industri di Grosseto nell'ambito della stagione teatrale 2014/2015 curata dal Comune di Grosseto in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo.

Martedì 24 marzo, ore 21 - Teatro Moderno, via Tripoli, Grosseto
Gli Ipocriti
Signori in carrozza!
di Andrej Longo
con Giovanni Esposito, Ernesto Lama, Paolo Sassanelli, Margherita Vicario, Marit Nissen, Ivano Schiavi, Sergio Del Prete, Salvatore Cardone
elaborazioni musicali e musiche originali eseguite live dal gruppo Musica da Ripostiglio
Luca Pirozzi (chitarra e banjo), Luca Giacomelli (chitarra); Raffaele Toninelli (contrabbasso); Emanuele Pellegrini (percussioni); Ruben Chaviano (violino).
regia Paolo Sassanelli
Lo spettacolo: Italia, secondo dopoguerra. La linea ferroviaria La Valigia delle Indie (India Mail) che nell’Ottocento connetteva la Gran Bretagna con l’India sta per essere ripristinata. Sembra un’occasione straordinaria per una piccola compagnia di attori meridionali che spera di essere scritturata per intrattenere i viaggiatori durante il lungo percorso in treno. Ma nel piccolo teatrino – abbandonato durante la guerra – nel quale il gruppo decide di provare lo spettacolo da proporre alla compagnia ferroviaria un’altra compagnia di attori, francesi, composta da cinque musicisti e una chanteuse, prepara a sua volta uno show nella speranza di ottenere l’incarico. Ciascuno sfoggia meglio che può il proprio repertorio, finché tutti non intuiscono, saggiamente, che tra Francia e Italia, Parigi e Napoli, le differenze sono poche. Talmente poche da poter pensare di proporre un unico spettacolo realizzato insieme.

Biglietti: I biglietti sono disponibili in prevendita sul sito web del Comune di Grosseto all'indirizzo www.comune.grosseto.it o attraverso il box office ai siti www.boxol.it e www.boxofficetoscana.it. Sono inoltre disponibili il giorno dello spettacolo presso il botteghino del teatro in via Tripoli a Grosseto dalle 16 alle 20.

Informazioni: mail promozione.cultura@comune.grosseto.it Tel. 334.1030779 - 0564488794 - 0564488060

Condividi su:

Seguici su Facebook