Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto: grande successo per l'Istituto Manetti alle fasi regionali del Cad Olympics

I ragazzi maremmani si sono qualificati alle fasi nazionali

Condividi su:

GROSSETO - Anche quest'anno, gli studenti dell'istituto A. Manetti, hanno ottenuto ottimi risultati alle fasi Regionali, sia nelle prove del Cad Olympics 2015 che in quelle del Cad Paralympics qualificandosi per la fase nazionale.

Grazie all'impegno e al lavoro di tutti, questa "piccola" iniziativa è riuscita per la prima volta a coinvolgere gli studenti delle classi prime e seconde del Biennio dell'Istituto Tecnico Industriale sia della sezione Meccanici che Informatici, oltre agli ormai esperti studenti dell'istituto Costruzioni Ambiente e Territorio (ex Tecnico per Geometri), tutti seguiti dal Professore G. Santagati, che ha coinvolto anche gli insegnanti di sostegno della scuola, ottenendo come detto risultati oltre ogni ragionevole aspettativa, e incontrando consenso crescente tra i ragazzi, e una forte socializzazione, soprattutto nella fase delle prove del Cad Paralympics, dove gli studenti hanno potuto sfruttare le proprie capacità per confrontarsi con se stessi e con gli altri, attraverso il disegno assistito con Autocad e l'aiuto del tutor, scelto tra i compagni della classe.
L'iniziativa del CAD OLIMPYCS è stata realizzata per la Quindicesima edizione dalla Associazione per l'Insegnamento del Cad, con la collaborazione del Dipartimento Istruzione della Provincia Autonoma di Trento, e da alcuni anni vede la Collaborazione del MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA, DIPARTIMENTO PER L'ISTRUZIONE.
Queste Olimpiadi hanno come scopo principale la diffusione fra i giovani dell'interesse per il CAD e la valorizzazione delle Eccellenze, confermato dal D.M. del 30 luglio 2013 che ha inserito le CADOLYMPICS nel PROGRAMMA NAZIONALE DI PROMOZIONE DELLE ECCELLENZE.
In questa edizione abbiamo avuto Filippo Romani della VATL (sez. C.A.T.) che si è qualificato al terzo posto e Lorenzo Tanganelli (sez. I.T.I. Informatici) al quarto nella fase Regionale.
Mentre l'en plein è stato fatto nella prova delle Paralimpics dove Simone Bocci, con Tutor Niccolò Laino della 2A (sez. C.A.T.) e Niccolò Poerio, con Tutor Hoxha Gani della 2A  (sez. I.T.I.) sono arrivati primi, mentre Simone Balleri, con Tutor Bini Lorenzo della 1E (sez. I.T.I.) secondo e terzi Daniele Quaglia e Alessio Esposito, con i Tutor Russo Francesco, Lorenzo Tanganelli e Alexander Cardoselli.
La finale nazionale, si terrà a Senorbì (CA), presso l'Istituto Einaudi, nei giorni 13, 14 e 15 aprile 2015, e speriamo che i ragazzi continuino il loro percorso vincente.

Condividi su:

Seguici su Facebook