Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Monica Faenzi (Forza Italia): "Il Def per l'agricoltura sembra un libro dei sogni!"

"Dopo l'Imu un'altra beffa"

Condividi su:

GROSSETO - "Il Documento di economia e finanza per il 2015, rappresenta un vero libro dei sogni per il mondo agricolo e l’intera filiera. Altro che previsioni di rilancio della competitività del settore agricolo e agroalimentare ! Altro che interventi per la crescita delle aziende agricole e promozione delle produzioni d’eccellenza nei mercati esteri! Altro che misure per contrastare la contraffazione del made in Italy, un fenomeno che in realtà   sembra inarrestabile ! Così Monica Faenzi, capogruppo di Forza Italia in Commissione Agricoltura, che smonta il Def 2015, con riferimento alle misure agricole e agroalimentari, all’esame alla Camera. Ricordo che in perfetta sintonia con quanto avvenuto nel precedente Def dello scorso anno, che conteneva misure di sviluppo e di rilancio del comparto agricolo, nei fatti, prosegue la Faenzi, è avvenuto l’opposto, se è vero come è vero che l’ultima legge di stabilità insieme a precedenti provvedimenti, ha smentito nettamente quanto promesso: aumentando le tasse alle aziende agricole, rivalutato le rendite catastali; aumentato le accise sul gasolio agricolo; diminuito le quote di gasolio agevolato per ettaro coltura. E sono solo alcuni esempi in negativo che hanno assestato durissimi colpi all’agricoltura italiana! Per non parlare dell’Imu sui terreni agricoli, un salasso farà crollare il loro valore, così come è avvenuto con il mercato del mattone. Insomma conclude l’ex sindaco di Castiglione della Pescaia, questo Def è un vero libro dei sogni, le cui misure per il settore agricolo e agroalimentare, saranno irrealizzabili, ed inganna anche questa volta le imprese agricole, che meriterebbero ben altra attenzione e sostegno reale da questo Governo ed in particolare dal Ministro Martina."

 

Monica Faenzi

Condividi su:

Seguici su Facebook