Idee e progetti per rilanciare il brand Italia: nasce UniCredit 4 Tourism

La nuova iniziativa che punta ad esaltare il settore del turismo

| Categoria: Attualità
STAMPA

FIRENZE - Creare una rete di supporto alle imprese del turismo. Questo è l’obiettivo del progetto UniCredit4Tourism, una iniziativa volta a raccogliere idee e progetti per rilanciare il brand Italia che verrà presentata a Firenze martedì 28 aprile al Teatro dell’Opera di Piazzale Vittorio Gui.

Gli obiettivi di Unicredti4Tourism prevedono la creazione di un innovativo indice digitale per migliorare la conoscenza del mercato del turismo,  attualmente circa il 10% del PIL nazionale, insieme ad un importante intervento di sviluppo delle imprese da sostenere con l’erogazione di 2 miliardi e Euro e la creazione di nuovi strumenti assicurativi per la protezione del business. Per affrontare un mercato del lavoro in continua evoluzione come quello del turismo il progetto intende anche prestare una attenzione particolare al mondo della formazione, al fine di sostenere lo sviluppo professionale delle risorse impiegate nelle imprese che prenderanno parte all’iniziativa.
Nel meeting di Firenze, alla presenza dei responsabili di area di Unicredit e di importanti esponenti del turismo italiano tra cui il Vice Presidente di FederTurismo Nardo Filippetti, il Direttore Generale di Enit Andrea Babbi e l’Assessore a Sviluppo Economico e Turismo di Città Metropolitana Giovanni Bettarini, verranno illustrate le linee guida di questo progetto che si presenta come un importante opportunità per l’intero comparto delle PMI del settore Turismo. Particolarmente interessante il fatto che il 75% dei finanziamenti sarà dedicato alle imprese con un fatturato inferiore ai 5 milioni di Euro, testimonianza di come l’iniziativa promossa da Unicredit sia pensata per promuovere un progetto di rete tra numerose realtà dell’imprenditoria turistica.

 

 

 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK