Furti a Capalbio: arrestati due romeni

Gli indagini dei carabinieri hanno portato all'individuazione dei due soggetti stranieri

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Qualche mese fa, a Capalbio i carabinieri avevano trovato molti oggetti rubati: lavatrici, frigoriferi, decespugliatori, macchine per il caffè, frutto di furti in case e magazzini della zona. Dopo aver approfondito le indagini, due romeni di 34 e 29 anni sono finiti in carcere con l’accusa di ricettazione in concorso.

Erano mesi che i carabinieri di Orbetello e di Capalbio erano sulle tracce di questi due uomini.

Per altri due sono arrivati gli avvisi di garanzia. I carabinieri sostengono che, per l'elevato numero di oggetti ritrovati, la banda di stranieri potrebbe aver commesso una grandissima quantità di furti.

 

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK