Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il prossimo week end è "Festa di Primavera sulle Mura"

Tante le iniziative in programma, tra passeggiate sulle Mura Medicee, mostre, degustazioni, arte e poesia

Condividi su:

GROSSETO - Le Mura di Grosseto finalmente tornano a rivivere con la prima edizione della "Festa di Primavera sulle Mura" che si svolgerà sabato e domenica prossimi, 23 e 24 maggio.

La manifestazione è organizzata dall'associazione "Diritti alla Meta" insieme alla Uisp e alla Pro Loco di Grosseto, con la collaborazione di Ascom e ConfGuide (il sindacato delle guide turistiche professionali di Confcommercio), ed il patrocinio del Comune capoluogo.
Sarà una sorta di "happening" per i cittadini, ma anche per i turisti, che avranno modo di conoscere ed apprezzare il grande patrimonio storico ed artistico della città. Due giorni intensi, tra visite guidate sulle Mura, degustazioni di prodotti tipici, mostre di foto e dipinti che ritraggono la Maremma... Spazio sarà dato anche alla poesia, alle vecchie cartoline che ci testimoniano come eravamo, all'insegnamento dell'arte del disegno, ovviamente su foglio di carta, come messaggio chiaro per dire basta alle bombolette spray e agli imbrattamenti sui nostri monumenti.
La partecipazione alle iniziative in programma è del tutto gratuita e non c'è bisogno di prenotazioni.
Il punto di ritrovo sarà la splendida "troniera" al Bastione della Rimembranza dove ha sede la Pro Loco.
A spiegare com'è nata la manifestazione è Donatella Guerriero, dell'associazione "Dritti alla Meta": "Con 'Camminare sulle mura', nel corso di questi ultimi sette mesi, abbiamo coinvolto oltre 1.500 persone. L'appuntamento sotto 'Canapone' del giovedì pomeriggio e la passeggiata che seguiva è diventato imperdibile per tanti grossetani che hanno così riscoperto l'antica abitudine di percorrere i vialetti delle nostre Mura. Abbiamo anche visitato i nostri musei, l'Acquario, abbiamo scoperto piccole realtà ed attività, siamo stati spettatori e protagonisti di un cambiamento, piccolo, ma importante. La Festa di Primavera è un modo per coronare questo successo".
Per l'occasione, Confguide metterà a disposizione una professionista del settore, Laura Bernardini.
"Abbiamo 'sposato' questa manifestazione – spiegano Paolo Coli e Carla Palmieri, direttore e presidente di Confcommercio Grosseto – perché ne riconosciamo l'indubbia funzione sociale, il valore culturale ed anche promozionale per la città. Ben vengano soprattutto le iniziative volte a restituire le Mura Medicee ai cittadini. Le nostre guide avranno occasione di dimostrare la loro professionalità, elemento imprescindibile per qualificare la nostra offerta turistica". Un ringraziamento da parte degli organizzatori va a tutti i volontari, ai commercianti e a tutte le aziende che renderanno possibile la realizzazione dell'evento, con l'auspicio che la "Festa di Primavera sulle Mura" possa diventare appuntamento annuale.

 

IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO

Sabato 23 maggio 2015:
Ore 9.30
Inaugurazione della "Festa di Primavera" all'interno della troniera sede della Pro-Loco, di fianco al giardino del Bastione della Rimembranza ed incorniciata dalle spalliere di fiori gentilmente fornite dalla ditta Barbini Piante. A seguire, partenza della prima passeggiata sulle Mura con la storica dell'arte Claudia Gennari per una visita guidata in nome dell'arte antica e moderna che si può osservare dall'alto delle nostre Mura.
Oe 12.00
Una merenda degustazione con tutti i prodotti tipici della Maremma e con l'assaggio di piatti della nostra terra preparati dagli stessi partecipanti alla festa, annaffiati dai vini di Claudia Mari, dell'Enoteca " Il Grappolo", che ci accompagnerà per tutta la durata della manifestazione.
Nel frattempo si potranno vedere i quadri di alcuni pittori maremmani e delle foto relative ai paesaggi e gli scorci più belli delle Mura e della città, tutti esposti all'interno della troniera.
Ore 15.00 fino al tramonto
"Disegnamo le Mura": una classe dell'UniTre, con l'insegnante Cristina Mambrini, svolgerà una lezione di disegno dal vero, coinvolgendo anche chi vorrà seguirli con un blocco ed una penna e si diletterà a scoprire come è diverso andare a disegnare con una matita, e non con una bomboletta spray, le nostre Mura!
Ore 17.30
Partenza della seconda visita guidata sulle Mura con il gruppo di "Camminare sulle Mura" che ci parlerà della sua esperienza fatta in questi 7 mesi.
Ore 19.00
Aperitivo a cura della Bottega Maremmana di via Garibaldi, degustazione a sorpresa con il primo spumante maremmano, prodotto a Fonteblanda e che Giampaolo Pincelli ci farà conoscere. A seguire una degustazione dell' "acqua cotta del Peccianti", preparata da Leonardo Peccianti, ultimo degno erede della "dinastia" degli storici ristoratori maremmani, per un gustoso "ritorno alle origini".
Ore 20.30
Vladimiro Capecchi e Massimo Ciani mostreranno vecchie cartoline e foto di una Grosseto d'antan, condite da poesie e prosa dedicate a personaggi e vie storiche della città.
----
Domenica 24 maggio 2015:
Ore 10.00
Partenza della terza visita guidata con Laura Bernardini, guida Ascom, per una passeggiata sulle mura dal titolo "Il regalo" dei Medici alla città di Grosseto e alla Maremma.
Ore 12.00
"Assaggi ed assaggini" per aspettare il pomeriggio con i prodotti dell'azienda Fattorie dei Cavalieri, che Marco Burlandi farà degustare ai presenti.
Ore 16.30
Massimo Ciani, avvocato-scrittore assai attento alla nostre origini ed alle nostre tradizioni, ci leggerà qualche poesia che possa parlare al nostro cuore.
Ore 17.30
Partenza della quarta visita guidata con l'architetto Pietro Pettini, presidente dell'Ordine degli Architetti di Grosseto, che ci parlerà della "Grosseto scomparsa".
A seguire un convegno, presieduto dallo stesso Pettini, che correderà il suo intervento con foto e filmati sempre dedicati a tutti quei monumenti e siti scomparsi nella nostra città.
A chiusura della festa il nutrito gruppo di grossetani che ha partecipato alle passeggiate offrirà agli intervenuti un assaggio di cibi maremmani preparati per l'occasione!

Condividi su:

Seguici su Facebook