Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

“Scuole che producono sterminata bellezza”: premiata la scuola grossetana Isis Leopoldo II di Lorena

Gentili: “un premio che valorizza le attività ambientali, tecniche e scientifiche portate avanti in questi anni dai ragazzi”

Condividi su:

GROSSETO - È stata premiata a Firenze con una menzione speciale, durante la premiazione nazionale di Legambiente “Scuole che producono sterminata bellezza”, la scuola Isis Leopoldo II Di Lorena di Grosseto. La menzione è arrivata per aver saputo costruire un’esperienza nella quale la valenza tecnico-scientifica e disciplinare delle attività realizzate è stata motore di importanti ricadute ambientali, di partecipazione e di cittadinanza attiva. Nello specifico per le attività di piantumazione del Giglio di mare (importante azione volta alla salvaguardia del sistema dunale costiero) e di tutte le altre attività svolte in collaborazione con il Crisba (Centro di ricerche strumenti biotecnici nel settore agricolo-forestale), ovvero un centro scientifico di ricerca che è un’articolazione dell’Istituto Agrario.


“Con questo premio – ha spiegato Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – vogliamo valorizzare le attività ambientali, tecnico e scientifiche svolte dai ragazzi dell’Istituto Agrario di Grosseto, scuola particolarmente impegnata sulle tematiche legate alla sostenibilità. Sono queste le belle iniziative del mondo scolastico che vogliamo sottolineare e mettere in mostra, affinchè divengano motore di innovazione, orgoglio e coesione per l’intero territorio. Da queste realtà ci piace ripensare la scuola italiana e il suo ruolo per il Paese: una scuola inclusiva, che non lascia nessuno indietro, che valorizza i talenti e promuove i valori della solidarietà e della sostenibilità”.

Condividi su:

Seguici su Facebook