Follonica: il Centro studi danza sale sul palco del Metropolitan

Sabato 13 e domenica 14 giugno saggi di fine anno con il supporto della Caffè Damoka

| Categoria: Attualità
STAMPA

FOLLONICA - Gli atleti della scuola follonichese, Centro studi danza, diretta da Cristina Riparbelli salgono sul palco del teatro Metropolitan di Piombino per i saggi di fine anno. Gli appuntamenti come sempre saranno due: il primo sabato 13 giugno alle 21 e il secondo domenica 14 giugno alle ore 18 e 30. Gli eventi, così come lo stage “Follonica in danza” organizzato sempre dal Centro studi danza dal 2 al 4 luglio, sono sponsorizzati dall'azienda follonichese Caffè Damoka: l'impresa vuole essere vicina alla formazione dei giovani del Golfo che attraverso lo sport hanno l'opportunità di crescere con valori importanti, come la disciplina e l'impegno in un obiettivo e per questo ha deciso di sostenere il lavoro del centro. La scuola, che vanta una grande tradizione, ha infatti svolto un'importante azione culturale formando oltre che bravi danzatori anche un pubblico sensibile all'arte del ballo. Le due serate, frutto dell'impegno delle insegnanti che sono, oltre alla direttrice Cristina Riparbelli, Margherita Crecchi, Giada Ghignoni e le assistenti Giada Vannini e Elena Bertuccioli, si articolano in quattro quadri: “Il piccolo principe”, sviluppo del progetto “Leggi e danza”, con le coreografie di Riparbelli e Crecchi, danzato dagli allievi più giovani; “Paquita” balletto classico interpretato dai corsisti intermedi di classica; sul palco poi salirà il corso avanzato che concluderà il quadro con il famoso “Grand pas classique” coreografia della docente Riparbelli. Spazio poi alle coreografie hiphop di Giada Ghignoni e a “Déja – vu”, di Margherita Crecchi. La scuola bisserà gli spettacoli di Piombino il 30 giugno al cinema teatro Le Ferriere a Follonica con lo spettacolo “Deja-Vu”. Altro importante appuntamento a luglio quando, dal 2 al 4, nella scuola si terrà la terza edizione dello stage “Follonica in danza”, con gli insegnati Monique Pepi, per la classica e neoclassica, Giulia Molinari per il modern, Giulio Pighini per il laboratorio contemporaneo e Fabrizio Santi per la danza hiphop.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK