Eurovinil, sindaco Bonifazi: “No a rinvii per l'incontro al Ministero”

"Sono al fianco dei lavoratori perché il comportamento dell'azienda è semplicemente inaccettabile”

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - “Il comportamento dell'Eurovinil è semplicemente inaccettabile. Era stato chiesto un incontro per lunedì prossimo al Ministero per affrontare questa vicenda e quella delle necessarie garanzie a tutela dei lavoratori. Adesso veniamo a sapere che la stessa azienda ha chiesto ed incomprensibilmente ottenuto un rinvio successivo al 2 di luglio, data chiave perché dopo questa molte persone e famiglie rischiano concretamente di restare senza lavoro e senza alcun sostegno. Mi associo quindi e con convinzione alle richieste dei sindacati e dei lavoratori che vogliono evitare tale rinvio e anzi tornare ad una data precedente il 2 luglio. Mi appello al Ministro perché non si compia questo vero e proprio oltraggio ai diritti di chi lavora”.

 

Emilio Bonifazi

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK