Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'acqua della rete è potabile, il sindaco Bonifazi revoca il precedente divieto

L'ordinanza, a seguito dei risultati dei controlli effettuati dalla ASL 9, è stata firmata dal sindaco questo pomeriggio

Condividi su:

GROSSETO - Con l'ordinanza sindacale numero 66, firmata dal sindaco di Grosseto questo pomeriggio, è stata revocata la precedente ordinanza sindacale del 7 luglio scorso che aveva vietato l'utilizzo dell'acqua per uso umano nell'intera rete acquedottistica comunale, a seguito dell'intervento di manutenzione realizzato da Acquedotto del Fiora spa.

L'acqua della rete è quindi ufficialmente dichiarata potabile, e può tornare ad essere utilizzata per uso umano.
L'ordinanza è stata firmata dal sindaco non appena giunti i risultati delle analisi effettuate dalla ASL9 di Grosseto, che garantiscono la potabilità dell'acqua della rete.
L'ordinanza prevede quindi che il gestore , Acquedotto del Fiora Spa, adotti tutte le misure idonee ad adeguare tempestivamente la qualità dell’acqua erogata agli standard previsti dalla normativa, mediante operazioni di controllo e di manutenzione ai depositi di accumulo ed alle condotte di adduzione e distribuzione.
Il Comune ricorda a tutti i cittadini che, qualora situazioni locali abbiano determinato l’intorbidamento dell’acqua contenuta nei serbatoi di accumulo, in quanto non si è provveduto alla loro chiusura nel periodo critico, è necessario che siano svuotati e, prima di effettuare il riempimento, siano lavati con acqua potabile, sia attuata una disinfezione con prodotti derivati del cloro nelle concentrazioni indicate dal produttore e sia effettuato il lavaggio finale.

Condividi su:

Seguici su Facebook