La città di Grosseto esprime il proprio cordoglio per la scomparsa della dottoressa Laura Perna

L'intervento del sindaco Emilio Bonifazi

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - “L'amministrazione comunale e la città di Grosseto ricordano con affetto e gratitudine la dottoressa Laura Perna, scomparsa alcune ore fa nella Repubblica democratica del Congo, dove nel 1991 iniziò la sua straordinaria avventura a favore dei bambini africani più sfortunati.

Quella della dottoressa Perna è stata un'attività tutta incentrata sull'aiuto ai più deboli, mettendo a frutto le proprie competenze insieme a tanta passione e a una contagiosa carica di amore per il prossimo.
Una testimonianza che ho avuto l'onore di raccogliere, andandola a trovare a Kimbondo nell'ospedale da lei realizzato e gestito con il sostegno di tanti volenterosi cittadini, medici, enti e istituzioni: su tutti padre Hugo e l'associazione 'Un mondo di amici'.
La fondazione pediatrica che ha avuto origine da questo progetto assiste ancora oggi migliaia di bambini malati o abbandonati dalle famiglie e con loro adulti in grave difficoltà.
Laura Perna, con il suo silenzioso esempio, ci lascia una importante eredità, quella del dare e del darsi per chi ha bisogno. Quella della solidarietà, senza condizioni e limiti. Quella dello spendersi in progetti concreti con preparazione e senza mai improvvisare.
A lei diciamo grazie! A nome dei bambini curati, di quelli assistiti e salvati da destini tragici. Grazie anche a nome della città di Grosseto che con il suo operato sarà sempre associata a persone generose, pronte a offrire aiuto, un sorriso e tanta semplicità”.

Il sindaco di Grosseto
Emilio Bonifazi

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK