Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Prima campanella al Giglio, il sindaco Ortelli denuncia: «Sull'isola non è "Buona scuola»

"Le nostre scuole letteralmente abbandonate"

Condividi su:

ISOLA DEL GIGLIO - «La "Buona Scuola" non ci ha neanche sfiorato anzi rischia di inficiare il regolare anno scolastico». Così il sindaco dell’isola del Giglio Sergio Ortelli al suono della prima campanella nelle scuole dell’isola. «Ad oggi nessuna news dalla Direzione Scolastica Regionale che possa consolare la nostra povera scuola – dichiara il primo cittadino -. Al Giglio si consuma una vergogna epocale: un plesso scolastico (secondaria), una pluriclasse (prima, seconda e terza insieme in una bella ammucchiata scolastica) ed un insegnante che domani mattina farà anche da bidello. Questa non è l'offerta formativa di cui abbiamo diritto, questa non è la Buona Scuola ma un cattivo esempio di qualità formativa. La "Buona Scuola" non ci ha neanche sfiorato anzi rischia di inficiare il regolare anno scolastico. La parola adesso passa ai genitori. Noi continueremo a batterci, anche in altre sedi, perché vengano riconosciuti i nostri diritti non escludendo quello derivante dalla obbligatorietà scolastica».

Condividi su:

Seguici su Facebook