Confagricoltura Grosseto: "Importante passo in avanti della Regione sugli ungulati"

Rossi: "Adesso serve il contributo di tutti"

| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - “E’ stato compiuto un passo in avanti significativo nella gestione degli ungulati”. Così il direttore di Confagricoltura Grosseto, Paolo Rossi  nel commentare la nuova legge obiettivo di valenza triennale varata dalla Regione Toscana che punta a ripristinare gli equilibri faunistici e ambientali a vantaggio dell’agricoltura e del paesaggio. “Si tratta di una norma – aggiunge – che soprattutto in maremma, avrà un impatto significativo e che dovrà essere gestita bene a causa delle grandi dimensioni forestali che la contraddistinguono e delle produzioni di alto pregio che la caratterizzano. Una cosa è certa – puntualizza Rossi-. Occorrerà mantenere un buon rapporto con i cacciatori perché solo così, solo con il contributo di tutti, agricoltori e mondo venatorio, riusciremo a risolvere questo problema che sta generando forti difficoltà economiche alle imprese e punteremo a ristabilire un ecosistema sostenibile per tutti gli attori”.

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK