Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grosseto alla Chelliana la storia della famiglia Tonissi

Presente Giorgio Bonfiglioli, l'autore del libro “Famiglia Tonissi, i ragazzi che fecero l'Italia”

Condividi su:

GROSSETO - E' la storia di una famiglia che, dal Risorgimento alla Resistenza, ha sempre lottato per l'indipendenza e la libertà, quella che venerdì 11 marzo, dalle 17.30, verrà presentata nella sede della Biblioteca Chelliana, in Piazza Cavalieri 9. Protagonista l'autore Giorgio Bonfiglioli con il suo libro "Famiglia Tonissi, i ragazzi che fecero l’Italia”. L'iniziativa ha il patrocinio del Comune di Grosseto.
Il volume parte da una ricerca familiare: la bisnonna dell'autore, Ada Tonissi, era figlia di Amos, un garibaldino che nel 1867 prese parte alla tentata liberazione di Roma conclusasi a Mentana. Amos, volontario diciassettenne, aveva il fratello Ranieri Tonissi, garibaldino dei Mille di Marsala. Quindi nonna Ada aveva padre e zio nella storia risorgimentale locale e nazionale. Quando Bonfiglioli ha iniziato la ricerca nel 2011 sapeva qualche notizia sporadica soltanto dal racconto di una biscugina novantenne; le figure dei due garibaldini erano svanite nel nulla e mai nessuno dei familiari aveva mai raccontato niente in proposito. La ricerca storica dell'autore ha quindi portato alla luce ben 13 generazioni dei Tonissi e la città di Grosseto può oggi raccontare questa storia che si collega idealmente al passato; non una saga o un romanzo ma una storia familiare vera, unica, irripetibile e una lezione di educazione civica insostituibile.
Nell'aprile del 2013, nella sala del Consiglio comunale, si è svolta la cerimonia di consegna di una targa per il valore e l'impegno che la famiglia Tonissi ha dato per l'Italia e per Grosseto.

L'autore
Giorgio Bonfiglioli è nato a Castiglione della Pescaia nel 1954. Laureato a Pisa in Scienze Biologiche ha avuto sempre la passione per la ricerca storica. Dal 2013 è membro esterno della Commissione di Toponomastica del Comune di Grosseto. Ha frequentato, sotto l'indicazione di Mons. Franco Cencioni, il corso per volontari "Gli archivi parrocchiali. Conservazione, inventariazione e valorizzazione" organizzato dalla C.E.S.V.O.T. di Grosseto. Il primo lavoro al quale si è dedicato è quello sulla famiglia Tonissi, pubblicato nel maggio 2015 con l'Editore Innocenti di Grosseto.

Condividi su:

Seguici su Facebook