Grosseto: furti in ville, in manette banda di rom

Numerosi colpi sono stati messi a segno in Saredegna

| di marco vannini
| Categoria: Attualità
STAMPA

GROSSETO - Grande operazione condotta dai carabinieri. Associazione a delinquere, furto e tentato furto in abitazione: questi i reati che hanno portato all'arresto di una banda di sinti italiani che operavano nella provincia di Grosseto e in varie località della Sardegna come Oristano, Olbie e Arzachena. I Carabinieri di Grosseto, che avevano avviato le indagini intorno a novembre 2014, sono riusciti ad individuare gli autori dei furti attraverso sistemi di video sorveglianza, pedinamenti ed intercettazioni telefoniche. La banda agiva con lo stesso modus operandi, con gli appartamenti che venivano completamente depredati di qualsiasi oggetto di valore, mentre le cassaforti venivano aperte grazie ad un frullino. Molti dei soggetti identificati risultano in possesso di precedenti contro il patrimonio.

marco vannini

Contatti

redazione@grossetooggi.net
mob. 338.1604651
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK