Partecipa a GrossetoOggi.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Estabile: premiati gli stabilimenti più accessibili dall'associazione Handy Superabile

Condividi su:

Lo scorso sabato, alle ore 11, presso la sala Tirreno del comune di Follonica si è svolta la cerimonia di premiazione dei primi stabilimenti balneari risultati più virtuosi per la fruibilità dei servizi turistici offerti ai clienti con esigenze speciali, grazie al progetto “Estabile” proposto dall’Associazione di volontariato “Handy Superabile” e al protocollo d’intesa sul turismo accessibile sottoscritto lo scorso aprile con il comune di Follonica. Handy Superabile è da anni impegnata nel turismo accessibile ed ha realizzato diversi progetti collaborando con le istituzioni pubbliche ed operatori turistici fra cui il gruppo Alpitour World.

Uno di questi progetti, “Estabile”, realizzato quest’anno a Follonica e Forte dei Marmi, consiste in una indagine conoscitiva sull’accessibilità negli stabilimenti balneari, già realizzata negli anni passati, a Follonica, Massa, Carrara, Pisa, Grosseto ed apprezzata a tutti i livelli, dal comando della capitanerai di porto, alla regione, alle provincie, ai comuni e alle associazioni stabilimenti balneari. L'iniziativa mira a sensibilizzare gli stabilimenti balneari nell’ottica del completo abbattimento delle barriere architettoniche, al fine di rendere possibile la fruizione dei servizi offerti dai gestori anche alle persone con diverse tipologie di disabilità. Il progetto, che è giunto a termine, ha visto l’impiego di gruppi di lavoro, composti dai soci disabili, di Handy Superabile, esperti in materia di turismo accessibile, coadiuvati dai rappresentanti della Guardia Costiera e dagli allievi del Corso di formazione “Accompagnatori turisti: il turismo accessibile”, finanziato dall’amministrazione provinciale di Grosseto ed organizzato dall’agenzia Multimedia Group srl, di Livorno, con incarichi di docenza e tutoraggio stage affidati a Handy Superabile.

Tutti insieme hanno partecipato con impegno ed entusiasmo recandosi presso ogni struttura balneare, al fine di monitorare le diverse aree e servizi, compilando una scheda di accessibilità, e valutando così l’effettiva idoneità ed accoglienza delle persone con esigenze speciali (disabili motori/sensoriali, anziani, ecc..), sulla base di determinati parametri. La premiazione si è svolta alla presenza del presidente dell’associazione, Stefano Paolicchi, del sindaco di Follonica, Eleonora Baldi, del comandante della guardia costiera di Follonica, del responsabile di Multimedia Group, e del presidente associazione stabilimenti balneari. La top ten vede al primo posto il Bagno Nettuno (94,6%). Seguono il bagno Tangram (92,6%) e il bagno Ultima Spiaggia (88,3%). La classifica prosegue poi con Hawai Beach (87,8%), Golfo (82,1), Cerboli (81,8%) e Briciola (81,4). E’ stato consegnato anche un attestato di riconoscimento speciale per l’accessibilità al mare, a quegli stabilimenti che si sono dotati di anche di sedia speciale tipo JOB (Nettuno, Tangram, Ultima Spiaggia, Cerboli, Baia Mia).

Condividi su:

Seguici su Facebook